Calcestruzzo, arrivano la UNI 7087 e la UNI 7122 | Ingegneri.info

Calcestruzzo, arrivano la UNI 7087 e la UNI 7122

Resistenza al degrado per cicli di gelo e disgelo e quantità d'acqua d'impasto essudata: sono i temi delle due nuove norme tecniche UNI sul calcestruzzo

Calcestruzzo_UNI
image_pdf

La commissione tecnica Cemento, malte, calcestruzzi e cemento armato dell’Uni ha pubblicato le norme UNI 7087 e UNI 7122 sulla determinazione, rispettivamente, della resistenza al degrado per cicli di gelo e disgelo e della quantità d’acqua d’impasto essudata.

La UNI 7087 definisce le modalità di prova per determinare la resistenza al degrado interno dovuto a cicli di gelo e disgelo di provini di calcestruzzo preparati in laboratorio, in cantiere o prelevati in situ.

La UNI 7122 descrive un metodo per determinare nel tempo la quantità d’acqua d’impasto essudata. Il metodo non è adatto per calcestruzzo confezionato con aggregato con massimo granulometrico maggiore di 40 mm.

Per informazioni ulteriori, visita il sito UNI.

Leggi anche: Calcestruzzo e temperatura: come le condizioni ambientali influenzano il getto

Copyright © - Riproduzione riservata
Calcestruzzo, arrivano la UNI 7087 e la UNI 7122 Ingegneri.info