Come presentare una SCIA edilizia al Comune di Milano | Ingegneri.info

Come presentare una SCIA edilizia al Comune di Milano

Ecco cosa è cambiato nel capoluogo lombardo a seguito della recente semplificazione amministrativa attuata in materia di pratiche edilizie

scia-milano
image_pdf

La domanda di SCIA edilizia al Comune di Milano può essere avanzata dal proprietario dell’immobile, da uno dei comproprietari e da chiunque ne abbia diritto reale o altro negozio giuridico (es: usufruttuario, conduttore, acquirente, ecc.) previa specifica autorizzazione conferita dalla proprietà. La SCIA edilizia al Comune di Milano, a seconda del luogo d’intervento, deve essere presentata presso l’Ufficio Accettazione del relativo Municipio territorialmente competente. La segnalazione ha un termine di efficacia massimo di tre anni e, fatti salvi alcuni casi particolari, i lavori possono iniziare il giorno stesso del deposito.

 

SCIA edilizia al Comune di Milano: la modulistica unificata e standardizzata

Il D.L. n.78/2010 ha introdotto la SCIA – Segnalazione Certificata di Inizio Attività in sostituzione della DIA – Dichiarazione di Inizio Attività istituita con la L. n.241/1990. Qualche anno fa, con la Riforma MadiaLegge n.124/2015, è stato avviato un processo di semplificazione delle procedure amministrative cui sono soggetti gli interventi edilizi che ha portato all’introduzione del Decreto SCIAD.Lgs. n.126/2016 – e del Decreto SCIA 2D.Lgs. 222/2016. Questa evoluzione normativa ha modificato la disciplina delle pratiche edilizie, motivo per il quale, dal 1° settembre 2017, per presentare la SCIA edilizia al Comune di Milano è necessario servirsi dei moduli unificati approvati dalle Conferenza Unificata del 4 maggio 2017 tra Stato, Regioni ed Enti Locali. La modulistica relativa alla SCIA edilizia al Comune di Milano contiene gli aggiornamenti regionali dei moduli nazionali ed è stata suddivisa in modo tale che la prima parte è dedicata alla segnalazione dell’interessato mentre la seconda parte è riservata all’asseverazione del tecnico. Nella compilazione del modello standardizzato vengono indicate tutte le possibili opzioni connesse alla realizzazione del progetto: viene richiesta la documentazione da produrre, gli elaborati grafici che devono essere necessariamente allegati, se e quando è necessario presentare altre comunicazioni o richiedere l’acquisizione degli atti di assenso, etc.

 

SCIA edilizia al Comune di Milano: la procedura online

Da aprile 2003 è attivo il portale Only One Pratiche Edilizie che dà la possibilità ai cittadini di conoscere i dati principali degli interventi di edilizia privata  sul territorio e permette ai professionisti di compilare e trasmettere telematicamente le pratiche, prenotare gli appuntamenti con gli uffici tecnici dei nove Municipi milanesi per la presentazione del progetto e monitorare lo stato di avanzamento delle proprie istanze. La registrazione a tale servizio è riservata ai tecnici ed è subordinata alla compilazione del form online, prima di recarsi presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del SUE – Sportello Unico per l’edilizia per ottenere la password di accesso. Si segnala, infine, che gli importi da pagare per i diritti di segreteria, relativi alle varie tipologie di SCIA edilizia al Comune di Milano, sono indicati in questo prospetto riepilogativo.

Leggi anche: Pratiche edilizie, ecco la guida 2018: intervista all’autore Giorgio Tacconi

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Come presentare una SCIA edilizia al Comune di Milano Ingegneri.info