Crisi dell'edilizia: 12.000 caschetti gialli (e rossi) a Trieste | Ingegneri.info

Crisi dell’edilizia: 12.000 caschetti gialli (e rossi) a Trieste

wpid-14908_protestaediliziatrieste.jpg
image_pdf

Come già accaduto a Milano con la Giornata della Collera lo scorso 13 febbraio, quando Piazza Affari è stata “invasa” da 100mila caschetti gialli da cantiere, ieri mattina la protesta organizzata dall’associazione degli edili Ance Friuli Venezia Giulia, ha raggiunto il nord est del Paese.

Così 12.000 caschetti da lavoro hanno occupato piazza dell’Unità d’Italia a Trieste, per protestare contro la crisi che sta affossando l’edilizia. Di questi, 5.000 caschetti erano rossi, tanti quanti i posti di lavoro persi nel settore dal 2008. Ma il quadro della crisi dell’edilizia in Friuli Venezia Giulia, deve enumerare anche le oltre 700 aziende che hanno chiuso i battenti.

Nell’occasione, gli Stati generali delle costruzioni del Friuli Venezia Giulia nati a maggio scorso dall’impegno comune di 16 associazioni e organizzazioni regionali di imprese, professionisti e lavoratori delle costruzioni, in rappresentanza dei 40.000 addetti del settore e degli oltre 140.000 dell’intera filiera dell’abitare – hanno presentato le loro proposte per arginare la crisi chiedendo un confronto con i candidati alla Presidenza della Regione.

Sette le proposte chiave presentate ai candidati alla guida regionale: dichiarazione dello stato di crisi del settore; dimezzamento delle tempistiche e snellimento degli iter autorizzativi; razionalizzazione della spesa corrente e piano delle piccole opere; sostegno al mercato regionale dei lavori pubblici; una governance per la rigenerazione urbana e un patto per la casa;) valorizzazione dei programmi comunitari 2014-2020 e nuova governance urbana; sostegno alla finanza e al credito.

Un impegno preciso, quello chiesto da imprese, professionisti e lavoratori delle costruzioni, per cambiare la drammatica situazione in cui versa l’edilizia friulana e far sì che il settore torni a essere volano dello sviluppo economico del territorio.

Copyright © - Riproduzione riservata
Crisi dell’edilizia: 12.000 caschetti gialli (e rossi) a Trieste Ingegneri.info