Il Network CasaClima Verona e il suo ruolo sul proprio territorio: attori o spettatori? | Ingegneri.info

Il Network CasaClima Verona e il suo ruolo sul proprio territorio: attori o spettatori?

Come agisce un Network sul suo territorio? Storie e esperienze del Network CasaClima Verona attraverso il racconto del Presidente. Intervista all’Ing. Roberto Calliari

Il Network CasaClima Verona: foto del gruppo scattata all’atto della costituzione, nel 2012. Presente anche il Direttore dell’Agenzia Ulrich Santa
Il Network CasaClima Verona: foto del gruppo scattata all’atto della costituzione, nel 2012. Presente anche il Direttore dell’Agenzia Ulrich Santa
image_pdf

In questa nuova puntata di Network 3.o, rubrica fissa di ingegneri.info frutto della storica collaborazione tra l’Agenzia CasaClima e il gruppo Wolters Kluwer, vi voglio raccontare cosa fa propriamente un Network sul suo territorio e, vi assicuro, che le attività sono molteplici e cambiano anche a seconda dell’ambito locale. Se avrete voglia di seguirci nel viaggio tra i Network potrete toccare con mano quanta verità c’è in questo assunto.

Vi presento il Network ospite di questa puntata, il Network CasaClima Verona, che si racconterà attraverso le parole del suo presidente l’Ing. Roberto Calliari.

In quale ruolo vi identificate di più come Network, attori o spettatori?

In realtà si tratta di due ruoli interconnessi, entrambi importanti nella formulazione del nostro impegno sul territorio. Infatti, per poter dirigere al meglio le nostre azioni dobbiamo partire dalla conoscenza e dalla comprensione del territorio, cosa possibile solo se si vive in quel contesto e si respira la stessa aria. Quindi forse più che spettatori siamo degli osservatori delle criticità e dei punti di forza della nostra zona. Partendo da questa analisi e comprensione possiamo strutturare al meglio le nostre iniziative.

Questa osservazione a quali conclusioni vi ha portato e che direzione ha fatto prendere alle vostre iniziative?

Quello che abbiamo notato è che la nostra modalità di fare informazione e formazione sulle tematiche energetiche e ambientali, che è il nostro scopo primario, deve essere diversificata a seconda del target, ne conseguono attività molto diverse tra loro. Negli anni abbiamo visto crescere le competenze dei professionisti in campo energetico, anche a fronte delle normative sempre più stringenti, quindi, nei loro confronti l’offerta informativa e formativa sta diventando sempre più specializzata, e lo dimostra anche la grande varietà di corsi che l’Agenzia CasaClima propone ogni anno o i convegni che organizziamo con relatori di spicco. Una carenza la vediamo nel resto della filiera delle costruzioni, nelle maestranze, ma soprattutto nella committenza, sia pubblica che privata. È su loro che ci siamo concentrati con molteplici attività negli anni passati.

Mi parli di quelle più significative.

Farei una distinzione tra le iniziative rivolte ai privati cittadini e alle pubbliche Amministrazioni, partendo da queste ultime. Un’operazione che ci ha visti partecipi qualche tempo fa, è stata l’indagine e la diagnosi energetica su più di 100 edifici della provincia di Verona. Siamo stati coinvolti in questo progetto da Enervest (Aggregazione di Comuni dell’Est Veronese) e ci è stata chiesta un’analisi dello stato di fatto degli edifici pubblici e un’ipotesi di miglioramento minimo, con ritorno dell’investimento in cinque anni, e massimo, con un ritorno in dieci anni. I dati emersi sono stati molto interessanti, soprattutto sulla scarsa qualità degli edifici esistenti confermando che se si facessero anche minimi interventi, come d’altra parte richiesto anche dalle norme, si potrebbero far risparmiare alla comunità molti soldi. Con la collettività, invece, abbiamo cercato approcci molto diversi tra loro: con il “Riqualifica Tour” siamo andati nelle circoscrizioni e nei Comuni a spiegare i vantaggi del risanamento energetico a tutto tondo, dalle tipologie di intervento, ai materiali e alle detrazioni fiscali disponibili. In più di un’occasione, poi, abbiamo aperto lo “sportello energetico” ovvero consulenza ad hoc su problematiche concrete che i cittadini si trovavano ad affrontare. L’ultima iniziativa, in termini cronologici, è stata la partecipazione al Tocatì, festival internazionale del gioco di strada, nato a Verona, che si può fregiare della certificazione ISO 20121 che premia la sostenibilità della manifestazione. Qui abbiamo cercato un contatto con le nuove generazioni attraverso la favola e la sperimentazione di alcuni concetti di fisica tecnica.

In sostanza provate a portare un po’ di chiarezza su argomenti come l’efficienza energetica, la sostenibilità e il riscaldamento globale in un contesto spesso sordo o indifferente a queste tematiche? Non vi sentite come dei novelli Don Chisciotte?

In effetti a volte è proprio quella la sensazione. Quando il riscaldamento globale viene negato senza possibilità di appello o si cercano consigli sul risanamento energetico su riviste fai da te e al progettista non viene riconosciuto il suo ruolo di competenza intellettuale, al contrario di altri paesi, ma solo quello di compilatore di “scartoffie”, l’impressione di avere dei giganteschi mulini a vento da affrontare è molto forte.

L'intervistato, l'Ing. Roberto Calliari, Presidente del Network CasaClima Verona

L’intervistato, l’Ing. Roberto Calliari, Presidente del Network CasaClima Verona

Sorge spontaneo chiedervi quali motivazioni vi spingono, viste le avversità.

Di sicuro bisogna credere fortemente ai vantaggi di una progettazione di edifici che non sprechino energia e riducano al minimo il proprio impatto ambientale. Quindi, direi, una scelta professionale che supporta la qualità della progettazione e dell’edificio ma che ha anche una forte connotazione etica. Le nostre azioni di oggi si ripercuotono inesorabilmente sulle generazioni future.

Concluderei, allora, dicendo che forse la domanda corretta è: quale mondo vogliamo lasciare in eredità ai nostri figli?

Il Network CasaClima Verona

CasaClima-Verona - Copia

CasaClima Network Verona è una associazione senza scopo di lucro, che opera in sinergia con l’Agenzia CasaClima della Provincia di Bolzano, per promuovere lo sviluppo energeticamente sostenibile dell’edilizia. L’obiettivo che si pone è l’efficienza energetica degli edifici, preservando le risorse disponibili e l’uso sempre più diffuso delle fonti energetiche rinnovabili, per salvaguardare l’ambiente e migliorare la qualità della vita dell’uomo. CCNV organizza corsi per la formazione degli attori del processo edilizio ed eventi per la sensibilizzazione dei cittadini sui temi della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica degli edifici, garantita da una corretta scelta delle tecnologie e dei materiali da costruzione. CCNV, intende confrontarsi con le Istituzioni pubbliche e private, le Aziende produttrici, i tecnici progettisti e i cittadini, sui temi legati al risparmio energetico e al conseguente risparmio economico.

L’Agenzia CasaClima

CasaClima - Copia

Con più di 15.000 edifici certificati su tutto il territorio nazionale, tra nuove costruzioni e risanamenti, CasaClima rappresenta una delle realtà più consolidate e riconosciute in Italia nel campo della certificazione energetica degli edifici. Nel corso dei suoi 15 anni di vita, il progetto CasaClima ha saputo diffondere una vera e propria cultura dell’efficienza energetica e dell’abitare sostenibile, diventando un marchio di qualità che garantisce non solo bassi consumi energetici e limitati impatti ambientali, ma anche un ottimo comfort abitativo e, conseguentemente, un più elevato valore dell’immobile. Promotrice e referente del progetto CasaClima è l’Agenzia CasaClima, ente strumentale della Provincia Autonoma di Bolzano, che, con professionalità, concretezza e neutralità si fa carico dell’iter di certificazione degli edifici, obbligatoria nel territorio dell’Alto Adige, su base volontaria nel resto d’Italia. Dal 2014 le competenze di CasaClima si sono ampliate con la nuova denominazione alle questioni energetiche e climatiche in generale. Con l’accresciuto portafoglio di competenze ha rafforzato il reparto di ricerca e sviluppo e moltiplicato la partecipazione a progetti internazionali.

Leggi l’articolo su architetto.info: Uno Sportello energetico alla fiera “Legno & Edilizia”

Alcuni link utili:

Tocatì, festival internazionale del gioco di strada

 

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Il Network CasaClima Verona e il suo ruolo sul proprio territorio: attori o spettatori? Ingegneri.info