Il Regolamento Edilizio Tipo recepito in Puglia | Ingegneri.info

Il Regolamento Edilizio Tipo recepito in Puglia

La Puglia recepisce il Regolamento Edilizio Tipo Periodo transitorio fino al 25 luglio 2017. 180 giorni ai Comuni per adeguarsi

Puglia. Italy.
image_pdf

Sulla base dell’Intesa tra il Governo, le Regioni e i Comuni del 20 ottobre 2016, la Giunta della Regione Puglia, con la Delibera n. 554/2017, ha recepito nel proprio territorio il Regolamento Edilizio Tipo (Ret) e le 42 definizioni uniformi per l’edilizia, valide per l’intero territorio nazionale.

La Giunta ha successivamente approvato un’integrazione alla Delibera sul Regolamento Edilizio Tipo, secondo la quale le pratiche edilizie conformi alle norme comunali vigenti per interventi muniti di titolo edilizio efficace alla data del 23 ottobre 2017 potranno essere presentate fino al 25 luglio 2017.

Nel corso di un incontro tra l’Assessore Curcuruto e Anci, sono stati forniti chiarimenti sulle volumetrie: gli interrati non fanno volume purché si tratti di elementi accessori al fabbricato (box, cantinole ecc).

I Comuni hanno 180 giorni di tempo per adeguare i Regolamenti Edilizi. Gli interventi edilizi con titolo edilizio efficace alla data di pubblicazione della Delibera potranno comunque essere realizzati in conformità al titolo medesimo. I Comuni non dovranno redigere varianti urbanistiche, dato che le definizioni uniformi prevalgono sugli strumenti vigenti. La Delibera regionale n. 554/2017 approva anche la ricognizione delle disposizioni statali incidenti sugli usi e le trasformazioni del territorio e sull’attività edilizia e la ricognizione delle analoghe disposizioni regionali.

Leggi anche: Tutto sulle pratiche edilizie nel 2017, l’anno ‘da slalom’ per il tecnico

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Il Regolamento Edilizio Tipo recepito in Puglia Ingegneri.info