La "Casa Sensoriale Domotica" si presenta alla Biennale | Ingegneri.info

La “Casa Sensoriale Domotica” si presenta alla Biennale

wpid-12547_MagazzinidelSale.jpg
image_pdf

Sarà inaugurata oggi nell’ambito delle Biennale di Architettura di Venezia, presso i Magazzini del Sale, la Casa Sensoriale Domotica, sperimentazione di un nuovo modello di abitare che ha visto la collaborazione a più mani di architetti, designer e aziende produttrici.

Il progetto, sostenuto dalla Provincia di Venezia con il patrocinio del Ministero dei Beni Artistici e Culturali, è curato dall’architetto Lucilla Del Santo con l’obiettivo di sviluppare e amplificare la cultura e l’idea di vita ecosostenibile.

La Casa Sensoriale Domotica richiama il più moderno e il più antico concetto di “abitare”: uno spazio rispettoso dell’ambiente che lo ospita, versatile, sicuro, economico per costi di gestione e realizzazione, ma che tiene anche conto di tutti i più contemporanei concetti di ingegneria domotica, nel senso del risparmio energetico e ausilio per la quotidianità, soprattutto per anziani, bambini e diversamente abili.

Il concept vuole rappresentare un nuovo modello di abitazione che, nel rispetto dell’ambiente, tiene conto dei più moderni concetti di efficienza energetica, versatilità progettuale, estetica e bassi costi di gestione e realizzazione. Ma la Casa Sensoriale Domotica è anche uno spazio espositivo dedicato a opere derivanti da “riciclo” o dai materiali ecosostenibili, create da artisti e designer per l’arredamento dell’abitazione.

Oltre agli arredi, la sostenibilità è al centro anche della scelta dei materiali. Le pavimentazioni sono realizzate in legno, pietra, resine ecologiche, mentre per tetti e coperture sono presentate soluzioni di pannellistica solare, tegole fotovoltaiche, tetti eolici, tetti verdi inclinati e giardini pensili. I sei vani della Casa Sensoriale sono illuminati da corpi luce ma basso consumo e realizzati con materiali ecocostenibili.

Sul fronte della domotica, l’abitazione presenta il funzionamento di un sistema integrato e “da remoto” – tramite telefonia mobile e fissa – per la gestione coordinata e computerizzata degli impianti tecnologici audio-video, climatizzazione, energia, delle reti informatiche, delle reti di comunicazione e degli elettrodomestici, allo scopo di migliorare la fruibilità, il comfort, la sicurezza e il risparmio energetico dell’abitazione.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
La “Casa Sensoriale Domotica” si presenta alla Biennale Ingegneri.info