Legge delega appalti approvata al Senato: il plauso dell'Oice | Ingegneri.info

Legge delega appalti approvata al Senato: il plauso dell’Oice

Mentre al Senato viene approvato il ddl delega sugli appalti pubblici, l'Oice fa il punto in un convegno con il vice ministro delle infrastrutture

wpid-27024_cantiere.jpg
image_pdf

Mentre al Senato viene approvato il disegno di legge delega sugli appalti pubblici, l’Oice – l’associazione delle società di ingegneria e architettura, ha organizzato un convegno che ha potuto fornire un commento ‘a caldissimo’ sulle nuove norme. 

E il giudizio è positivo, come ha avuto modo di sottolineare l’ingegnere Patrizia Lotti, presidente Oice, accogliendo durante il convegno il Vice Ministro alle Infrastrutture Riccardo Nencini e il relatore del provvedimento Stefano Esposito.

“Siamo molto contenti che sia passata in Aula una legge che finalmente valorizza ampiamente il ruolo  della progettazione e del progettista eliminando il ribasso nelle gare di progettazione, limitando l’appalto integrato e inserendo importanti elementi di moralizzazione del settore con l’albo dei commissari di gara che abbiamo fortemente voluto e promosso e con il divieto di direzione lavori per il contraente generale”, ha detto Esposito.

“Non ricordo una legge delega così dettagliata che sia stata approvata sostanzialmente all’unanimità a parte l’astensione del movimento 5 Stelle che vale sotto forma di apprezzamento complessivo sulla riforma”, ha dichiarato il vice ministro Nencini. “Se avessimo avuto queste norme approvate oggi la scalata a Mafia Capitale sarebbe stata molto più difficile. La scrittura dei decreti è quasi obbligata e non consentirà elusioni da parte del Governo e genericità sulle norme attuative.”

“Adesso la responsabilità più importante spetta al Governo affinché non ci siano interpretazioni che tendano a dare rilievo ai micro interessi”, ha aggiunto Esposito. “Si andrà alla riduzione a 200 stazioni appaltanti, si imporranno le gare ai concessionari non scelti in gara mettendo la parola fine all’ in house e liberando almeno 800 milioni di lavori ogni anno, si valorizzerà molto la centralità del progetto con il divieto di massimo ribasso nelle gare di progettazione.”

Copyright © - Riproduzione riservata
Legge delega appalti approvata al Senato: il plauso dell’Oice Ingegneri.info