Perchè le Certificazioni CasaClima sono una strategia immobiliare? | Ingegneri.info

Perchè le Certificazioni CasaClima sono una strategia immobiliare?

La certificazione CasaClima è un’importante strategia di posizionamento sul mercato immobiliare e un’ottima possibilità per tornare a creare valore. Ecco perché può essere un vantaggio competitivo

Edilizia_casaclima
image_pdf

Dopo la pausa estiva, torniamo a parlare di sostenibilità in edilizia attraverso la lente della rubrica Network 3.0, nata dalla collaborazione tra l’Agenzia CasaClima e il gruppo Wolters Kluwer. In questo articolo ritroviamo nuovamente il Network CasaClima Lombardia (introdotto dal suo Presidente, l’Ing. Alessandro Giuliani in questa intervista, e di cui abbiamo illustrato la best practice di Pavia) per esaminare il tema del comfort abitativo garantito dalla Certificazione CasaClima come vantaggio economico e strategia di mercato. Ecco l’analisi di Claudio Bellocchio, dottore in Economia e Consulente esperto CasaClima.

La depressione del mercato immobiliare non è stata causata solo dalla congiuntura economica negativa. La cronica incapacità, o mancanza di volontà, di innovare prodotti e processi, la cecità degli operatori nel leggere le esigenze del mercato sono state altrettanto determinanti. La più significativa evoluzione del mercato immobiliare è stata imposta dal legislatore: la certificazione energetica. Per come è stata affrontata finora è un clamoroso fallimento: la mancanza di controllo e l’assenza del focus sul comfort indoor sono, a mio parere, le principali cause.

La certificazione CasaClima è differente, è migliore. Il controllo del 100% delle pratiche, gli audit in cantiere e i test strumentali danno al cliente una garanzia reale di ciò che è stato progettato e costruito. Un valore che si percepisce e non è soggetto a brusche oscillazioni negative di prezzo. Siamo la “Indoor Generation”, passiamo il 90% del nostro tempo chiusi in un immobile: è impensabile non focalizzarsi sul comfort interno.

Certificare con CasaClima è una scelta di posizionamento sul mercato immobiliare. Si punta alla qualità, al soddisfacimento delle richieste del mercato: un investimento sicuro e una casa confortevole. Si viene a creare un nuovo mercato, quello del comfort e della sostenibilità. L’una e l’altra sono inscindibili, sono le due facce della stessa medaglia, o della stessa certificazione (CasaClima). Potendo scegliere, allo stesso prezzo, di spostarsi con il treno regionale o un FrecciaRossa, chi sceglierebbe il vecchio regionale? Se progettata in modo corretto una CasaClima costa tanto quanto una casa tradizionale.

Il vantaggio competitivo è per le società immobiliari ma anche per i progettisti. Il mercato del comfort e della sostenibilità deve avere un nuovo linguaggio espressivo. Un nuovo linguaggio architettonico che può prendere le distanze dalla bellezza effimera. Forma e funzione è la nuova sfida che i progettisti devono vincere per essere competitivi. Seguendo i dogmi di progettazione dettati dalle direttive CasaClima si ha un nuovo alfabeto per esprimere i concetti che devono far parte del bagaglio personale del progettista. Il costruire CasaClima porta ad un nuovo processo di progettazione, non più verticale (in serie: architetto, strutturista, impiantista; con la speranza che rimanga qualcosa dell’idea originale) ma orizzontale ed integrato.

Microsoft PowerPoint - Presentazione standard1 - Sola lettura

Ora che le gru sono tornate a girare bisogna alzare ancor più l’asticella: è necessario innovare i processi e spingere sulle nuove tecnologie e i nuovi-antichi materiali (legno, sughero, argilla etc.), migliorando l’impronta ecologica delle costruzioni. Con le certificazioni di sostenibilità CasaClima (Nature, Work&Life, etc.) si stanno già sviluppando nuovi mercati e vantaggi competitivi per chi li saprà cogliere.

Il Network CasaClimaLombardia

Network_Lombardia

CasaClima Network Lombardia è un’Associazione composta da Professionisti, Aziende, Imprese, Artigiani che condividono l’obiettivo della qualità edilizia e della sostenibilità ambientale che opera sul territorio regionale attraverso gli iscritti all’associazione, i quali sono presenti e attivi in ogni provincia

La nostra associazione si occupa della promozione della qualità secondo la filosofia CasaClima, attraverso seminari, workshop, convegni formativi e attraverso attività di supporto e consulenza a Cittadini, Pubbliche Amministrazioni, Aziende ed Associazioni, al fine di diffondere sul territorio i principi del comfort abitativo, dell’efficienza energetica, dell’utilizzo corretto delle fonti rinnovabili.

La sezione della Lombardia fa parte della rete nazionale di CasaClima Network e svolge la propria attività in collaborazione con l’Agenzia CasaClima di Bolzano

L’Agenzia CasaClima

CasaClima - Copia

Con più di 15.000 edifici certificati su tutto il territorio nazionale, tra nuove costruzioni e risanamenti, CasaClima rappresenta una delle realtà più consolidate e riconosciute in Italia nel campo della certificazione energetica degli edifici. Nel corso dei suoi 15 anni di vita, il progetto CasaClima ha saputo diffondere una vera e propria cultura dell’efficienza energetica e dell’abitare sostenibile, diventando un marchio di qualità che garantisce non solo bassi consumi energetici e limitati impatti ambientali, ma anche un ottimo comfort abitativo e, conseguentemente, un più elevato valore dell’immobile. Promotrice e referente del progetto CasaClima è l’Agenzia CasaClima, ente strumentale della Provincia Autonoma di Bolzano, che, con professionalità, concretezza e neutralità si fa carico dell’iter di certificazione degli edifici, obbligatoria nel territorio dell’Alto Adige, su base volontaria nel resto d’Italia. Dal 2014 le competenze di CasaClima si sono ampliate con la nuova denominazione alle questioni energetiche e climatiche in generale. Con l’accresciuto portafoglio di competenze ha rafforzato il reparto di ricerca e sviluppo e moltiplicato la partecipazione a progetti internazionali.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Perchè le Certificazioni CasaClima sono una strategia immobiliare? Ingegneri.info