Greenergy Expo 2010 | Ingegneri.info

Greenergy Expo 2010

wpid-1851_nuovogreen.jpg
image_pdf

È il grande salone dedicato alle energie rinnovabili, che per questa edizione prevede significativi aumenti in termini di espositori e di superficie espositiva. Cresce, in particolare, l’area dedicata al biogas e alla cogenerazione e, anche grazie all’accordo siglato con Cogena-Associazione Italiana per la Cogenerazione, Greenergy Expo si avvia a diventare l’appuntamento fieristico più importante in Italia per questo comparto.

Geotermia, biomasse, industria del pellet, biogas, cogenerazione, mini idroelettrico, energia verde, biocarburanti, mobilità sostenibile: sono queste le aree tematiche in cui si articola la manifestazione. A completare il quadro delle energie rinnovabili, al solare fotovoltaico e termico è dedicato EnerSolar+, che anche nel 2010 si svolge in contemporanea a Greenergy Expo.

Accanto all’area espositiva, saranno organizzate conferenze, workshop e incontri dedicati ai vari settori merceologici e agli argomenti più attuali nel dibattito energetico e climatico mondiale, coinvolgendo i massimi esperti internazionali.

“Greenergy – spiega Marco Pinetti, direttore della manifestazione -, è un vero e proprio strumento di business per tutti quegli operatori che hanno investito e continuano a investire in un mercato, come quello delle rinnovabili che promette un sicuro sviluppo e ritorni di tutto rispetto. Nel nostro Paese la green economy sta crescendo a ritmi sostenuti e, come evidenzia il Rapporto Italia di Eurispes si parla di un mercato di circa 10 miliardi di euro. L’espansione che si prevede per il settore energetico è indubbiamente un’opportunità di sviluppo industriale e occupazionale che il sistema Italia non può perdere”.

L’attenzione verso le energie rinnovabili va di pari passo anche con l’aumento di “lavori verdi” che, pur in un momento di crisi economica internazionale, offrono opportunità significative. Secondo il rapporto Green Jobs, commissionato dalle Nazioni Unite, le persone impiegate nel settore delle energie rinnovabili in tutto il mondo sono 2,3 milioni, di cui 300.000 nell’ambito dell’eolico, 170.000 nel solare fotovoltaico, oltre 600.000 nel solare termico (la maggior parte dei quali in Cina), le rimanenti nei biocombustibili. E, secondo le previsioni del Rapporto, con adeguate politiche di sostegno al settore, nel 2030 gli occupati potrebbero diventare 20 milioni.

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Greenergy Expo 2010 Ingegneri.info