L'acustica edilizia in Italia: esperienze e prospettive | Ingegneri.info

L’acustica edilizia in Italia: esperienze e prospettive

wpid-1152_aa000.jpg
image_pdf

Nel corso degli ultimi anni il Gruppo di Acustica Edilizia dell’Associazione Italiana di Acustica ha organizzato diversi seminari informativi su tematiche inerenti i requisiti acustici passivi, che hanno riscosso notevole interesse e partecipazione.  In occasione della prima Conferenza Nazionale, si vuole fare il punto sullo stato dell’arte e sugli sviluppi futuri dell’Acustica Edilizia in Italia, sensibilizzando gli operatori del settore nell’intento di migliorare la qualità Acustica degli Edifici e di ridurre il contenzioso. La Conferenza sarà l’occasione per proseguire il dibattito sulla classificazione acustica degli edifici e sull’evoluzione normativa del settore, iniziato con la tavola rotonda dello scorso 4 dicembre. Si terrà nei giorni 11, 12 Marzo 2009, presso il Polo Scientifico-Tecnologico dell’Università di Ferrara, Via Saragat 1 – 44100 Ferrara, sul tema “L’acustica edilizia in Italia: esperienze e prospettive“.

La Conferenza sarà organizzata nelle seguenti sessioni:

  • Proprietà dei materiali per l’isolamento acustico e problematiche di misura di laboratorio delle prestazioni acustiche dei materiali con interventi di: Matteo Borghi, Antonino Di Bella, Fabio Scamoni, Francesco Pompoli;
  • Modelli previsionali delle prestazioni acustiche degli edifici, con interventi di: Eddy Gerretsen (invitato), Antonio Iannotti, Claudio Martorana, Alessandro Schiavi, Giovanni Zambon;
  • Problematiche legate alla posa in opera dei componenti e sulla variabilità delle misure di collaudo in opera con interventi di: Patrizio Fausti, Folco De Polzer, Gildo Tomassetti, Francesco Pelucchi, Marino Recchiuti;
  • Seminario sul rumore di impianti, attrezzature e macchine, Con interventi di: Giorgio Raffellini, Giovanni Semprini, Michele Vio, Gori, Cattorini, Paolo Tarizzo;
  • Prescrizioni di legge e sulla “Classificazione acustica edifici”, con interventi di: Birgit Rasmussen (invitata), Patrizio Fausti, Simone Secchi, Giuseppe Elia, Nicola Granzotto, Elisa Nannipieri, rappresentanti di Enti Locali.

Ampio spazio sarà dato al dibattito. Durante la conferenza è prevista una esposizione tecnica con aziende e associazioni del settore. L’iscrizione va effettuata on-line entro il 28 Febbraio 2009 tramite il sito web: www.associazioneitalianadiacustica.it

Quota di partecipazione
La quota comprende: borsa con atti e documentazione tecnica, attestato di partecipazione,  colazioni di lavoro e coffee-break.

Pagamento entro il 28 Febbraio 2009:
– Euro 130 per i soci AIA “effettivi” (non soggetti a IVA);
– Euro 130 + IVA 20% per i soci AIA “associati”;
– Euro 150 + IVA 20% per i soci AICARR, ANIT e UNI;
– Euro 170 + IVA 20% per i non soci;
– Euro 90 + IVA 20% per Studenti.

Pagamento dopo il 28 Febbraio 2009:
– Tutte le quote di partecipazione saranno maggiorate di 30 Euro.
Pagamento on site nei giorni del convegno:
– Tutte le quote di partecipazione saranno maggiorate di 50 Euro.

I soci devono essere in regola con il pagamento delle quote associative per l’anno 2009. Gli studenti devono essere iscritti per l’anno accademico 2008-2009. Gli Enti Pubblici autorizzati dalla Legge 537 del 24/12/93 (art. 14, comma 10) non sono soggetti a IVA.

Copyright © - Riproduzione riservata
L’acustica edilizia in Italia: esperienze e prospettive Ingegneri.info