L'industria delle costruzioni verso Horizon 2020 | Ingegneri.info

L’industria delle costruzioni verso Horizon 2020

wpid-2806_horizon.jpg
image_pdf

Organizzato da Ance, Federcostruzioni e Piattaforma Tecnologica Italiana delle Costruzioni in collaborazione con Apre – Agenzia per la promozione della ricerca europea, il convegno si terrà a partire dalle ore 9.30 dell’11 Luglio presso la sede dell’Ance, Sala Colleoni, Via G. A. Guattani 16 a Roma.

La Commissione europea identifica nella promozione di attività di ricerca e sviluppo tecnologico uno dei fattori fondamentali per contribuire ad aumentare la competitività, a favorire l’integrazione e lo sviluppo sostenibile. In tal senso, finanzia attività di ricerca e innovazione tecnologica in diversi settori a grosso impatto industriale e considerati strategicamente importanti.

La Commissione ha presentato “Horizon 2020”, che costituisce il programma europeo per la ricerca e l’innovazione nell’ambito del Quadro finanziario pluriennale 2014-2020, ritenuto fondamentale per la realizzazione degli obiettivi della strategia “Europa 2020” e dell’iniziativa “Unione dell’innovazione”.  

Il budget di “Horizon 2020”, proposto per il periodo 2014-2020, ammonta a circa 80 miliardi di euro e verrà suddiviso su tre obiettivi chiave:

  • sostenere la posizione dell’Ue in testa alla classifica mondiale nella scienza,
  • contribuire ad affermare il primato industriale nell’innovazione,
  • affrontare i principali problemi comuni a tutti i cittadini europei.

Nell’ambito di questi tre obiettivi, l’industria delle costruzioni, che include, oltre alle imprese di costruzione, la produzione dei materiali, la progettazione, i componenti e sistemi per impianti, la domotica, i macchinari e le tecnologie di costruzione e di manutenzione, gioca un ruolo sociale, economico, tecnico e culturale di fondamentale importanza.

La ricerca e l’innovazione rappresentano, quindi, attività strategiche, soprattutto in un momento di crisi come quello attuale, e l’approccio di filiera è fondamentale per riuscire a portare innovazione in un settore che vede una prevalenza di imprese di ridotte dimensioni.

Il convegno, riunendo tutti i soggetti della filiera delle costruzioni e i membri della Piattaforma Tecnologica Italiana delle Costruzioni, si pone l’obiettivo di fornire un quadro conoscitivo di Horizon 2020, evidenziandone le opportunità per l’industria delle costruzioni, e di riflettere su una strategia italiana per cogliere al massimo tali opportunità.

Confermare la partecipazione a: Direzione Affari Economici e Centro Studi

[email protected]

Tel 06.84567928-387

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
L’industria delle costruzioni verso Horizon 2020 Ingegneri.info