Il BIM al centro del III Forum Internazionale OICE: Italferr presenta il primo Libro Bianco | Ingegneri.info

Il BIM al centro del III Forum Internazionale OICE: Italferr presenta il primo Libro Bianco

Il BIM e la digitalizzazione delle infrastrutture anche a livello internazionale saranno fra i temi del Forum OICE, il prossimo 13 giugno a Roma. Oltre ai numerosi importanti relatori stranieri, Italferr presenterà in anteprima il Primo Libro bianco sul BIM

image_pdf

Nella cornice del Grand Hotel Parco dei Principi, a Roma, il prossimo 13 giugno si svolgerà il III Forum internazionale OICE sul BIM dal titolo: “Il BIM dalla progettazione alla gestione dell’opera: esperienze internazionali e nazionali di committenze e operatori pubblici e privati”, durante il quale sarà presentato il primo Libro Bianco sul BIM da Italferr.

Si avvicina la data del 1° gennaio 2019 in cui entrerà in vigore dell’obbligo di applicazione del BIM per i progetti di opere pubbliche di importo superiore ai 100 milioni, fino alla messa a regime completa fissata nel 2025 e l’OICE intende indagare su come si stia evolvendo anche a livello internazionale la digitalizzazione del settore delle infrastrutture e della gestione dei patrimoni immobiliari e quali siano le ripercussioni di questa innovazione sull’organizzazione dei fattori produttivi.
Questa road map o fase di passaggio preannuncia una vera e propria “rivoluzione” sia dal lato della domanda, sia dal lato dell’offerta. Con la terza edizione del Forum internazionale, l’OICE ha l’ambizione di mettere a disposizione strumenti conoscitivi per affrontare al meglio questa sfida come committenti, progettisti, costruttori e gestori di patrimoni immobiliari e di infrastrutture.
E’ per questo che al Forum interverranno numerosi importanti relatori stranieri, dagli Usa, dal Regno Unito e dalla Danimarca i quali spazieranno da sistemi di gestione in qualità’ delle informazioni per un sistema ferroviario cross-rail “smart” ai vantaggi e benefici dall’uso di nuove tecnologie nella pianificazione e costruzione degli ospedali. Si metteranno a confronto esperienze internazionali e nazionali relative all’uso di metodi e strumenti elettronici in tutto il ciclo di vita dell’opera: dalla progettazione, alla realizzazione e alla gestione, e questo sia per le infrastrutture, sia per l’edilizia.

L’obiettivo è quello di indagare come si stiano declinando a livello internazionale e nazionale i concetti dell’information management e del project management nell’applicazione dei più innovativi strumenti di digitalizzazione e le ripercussioni di questi processi anche sull’organizzazione dei fattori produttivi.
Il Forum OICE sul BIM sarà inoltre l’occasione per la presentazione in anteprima nazionale da parte dell’associata Italferr dei contenuti del Primo Libro bianco sul BIM: “Innovare per progettare il futuro” analizzando le potenzialità del BIM nei prossimi dieci anni.
Parteciperanno all’evento le principali software houses, main sponsor del Forum, fra cui Allplan, Autodesk, Bentley, Graphisoft i cui rappresentanti interverranno dopo la presentazione di Italferr per introdurre importanti progetti realizzati da Lotti Ingegneria, Net engineering, Politecnica e Pro Iter, in Italia e all’estero, seguiti da una relazione di ICMQ sulla certificazione dei sistemi di gestione. Le società di authoring anche quest’anno supportano il Forum OICE ed interagiranno con le società di ingegneria che esporranno alcune importanti esperienze maturate in Italia e all’estero.

A chiudere il Forum una relazione “di prospettiva” sui future trends dell’ingegneria e dell’architettura a livello internazionale.

Scarica il programma completo qui sotto.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il BIM al centro del III Forum Internazionale OICE: Italferr presenta il primo Libro Bianco Ingegneri.info