Risanamento strutturale dell'involucro edilizio: cause ed effetti | Ingegneri.info

Risanamento strutturale dell’involucro edilizio: cause ed effetti

wpid-3122_portavicari.jpg
image_pdf

Recuperare o risanare un edificio esistente significa molto spesso dover operare scelte progettuali ben precise, attraverso l’utilizzo di tecniche non invasive e di materiali appropriati, che garantiscano elevate caratteristiche prestazionali e rispondano a molti requisiti. Infatti, gran parte del patrimonio immobiliare del nostro Paese è rappresentato da edilizia storica, monumentale e di pregio, in un territorio caratterizzato, inoltre, da rischio sismico e idrogeologico diffuso.

L’evento, organizzato da Agenda Tecnica con il patrocinio della Società Geologica Italiana e dell’Ordine degli ingegneri, del Collegio dei geometri e dell’Ordine degli architetti di Caserta, costituisce un approfondimento di alcune tematiche affrontate nel corso del ciclo di incontri “Edifici esistenti: salvaguardia e recupero”, soffermandosi in particolare sul rapporto tra causa del dissesto (cedimento delle fondazioni) e gli effetti (lesioni strutturali). Tecniche di intervento adeguate e materiali innovativi rappresentano un valido apporto al tecnico progettista chiamato a intervenire. La partecipazione è gratuita previa registrazione.

Scarica programma e scheda di iscrizione

Copyright © - Riproduzione riservata
Risanamento strutturale dell’involucro edilizio: cause ed effetti Ingegneri.info