Seismic Academy 2015: il convegno su rischio sismico e prevenzione | Ingegneri.info

Seismic Academy 2015: il convegno su rischio sismico e prevenzione

Stato della ricerca e novità normative in campo antisismico sono i temi del convegno nazionale organizzato da Hilti Italia, il prossimo 29 ottobre a Pavia

Seismic_Academy_hilti_ 2
image_pdf

Le ultime novità per le soluzioni antisismiche, i più recenti aggiornamenti normativi e lo stato della ricerca saranno i temi del convegno Seismic Academy 2015, organizzato da Hilti Italia e giunto quest’anno alla sua terza edizione. L’appuntamento, fissato per il prossimo 29 ottobre, è rivolto alla prevenzione e al rischio sismico ed è uno dei momenti di incontro più importanti in Italia per dibattere sullo stato della ricerca. Dibattiti e discussioni animeranno l’evento che in questa edizione del 2015 si terrà in uno scenario unico e prestigioso, l’Almo Collegio Borromeo di Pavia, riconosciuto dal Ministero dell’Università e della ricerca come Ente di alta qualificazione culturale. E’ il collegio di merito più antico d’Italia tuttora in attività. L’edizione 2015 di Seismic Academy assume un carattere ancor più accademico grazie alla presenza di relatori nazionali ed internazionali che apriranno dibattiti e confronti dedicati esclusivamente ai tecnici di impresa e ai professionisti del settore.

Il convegno Seismic Academy 2015 è a numero chiuso, la partecipazione certificata prevede il rilascio di 6 CFP da parte dell’Ordine degli Ingegneri di Pavia. L’appuntamento di quest’anno vanta una partnership ancora più forte con la Fondazione Eucentre situata a Pavia, l’Ente senza fine di lucro nato per promuovere e sviluppare la ricerca e la formazione nel campo della riduzione del rischio, in particolare sismico. Hilti ed Eucentre, due importanti realtà che hanno come propria mission la costante ricerca di innovazioni e sperimentazioni tecnologiche al fine di prevenire e diminuire i rischi di crolli e cedimenti nelle abitazioni e nelle strutture pubbliche e private. Recentemente Hilti ed Eucentre hanno rafforzato la propria collaborazione, il cui obiettivo è quello di accrescere, attraverso attività analitiche, numeriche e sperimentali, la conoscenza sulla risposta sismica di elementi e sistemi non-strutturali.

Già le precedenti edizioni vantavano nel panel dei relatori la presenza di un esperto in materia quale il Prof. Roberto Nascimbene, ricercatore all’interno della Fondazione Eucentre, che anche quest’anno sarà presente all’evento. Interverranno al convegno il presidente e amministratore delegato di Hilti Italia, Joaquim Sardà, il Prof. André Filiatrault, del Department of civil, structural & environmental engineering dell’Università di Buffalo, autorevole esponente in campo internazionale e 2 rilevanti interlocutori del Politecnico di Milano. L’appuntamento vedrà inoltre la presenza di relatori che già nelle scorse edizioni hanno fornito, attraverso la presentazione di ricerche e studi, il proprio contributo per rendere ancor più esaustivi gli interventi di Seismic Academy 2015: il Prof. Stefano Grimaz dell’Università di Udine, l’Ing. Antonio Corbo di Afc e il Dott. Gramaxo di Hilti AG.

Tra le novità del convegno, a testimonianza della “vicinanza” dell’azienda alla ricerca e all’impegno nell’individuare innovazioni e tecnologie dedicate alla progettazione sismica, il finanziamento da parte di Hilti di due borse di studio agli studenti più meritevoli della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia, ospiti del Collegio Borromeo. La collaborazione con la Fondazione Eucentre si tradurrà inoltre nella possibilità di visitare il Lab Eucentre il giorno successivo all’evento, il 30 ottobre mattina, dove avvengono le simulazioni di sisma su piattaforma vibrante; i presenti potranno quindi comprendere meglio uno dei metodi di studio per valutare l’impatto reale degli eventi sismici sui componenti non strutturali di un edificio.

Seismic Academy vanterà anche quest’anno patrocini e collaborazioni importanti affinché Hilti, attraverso questo appuntamento, possa essere a tutti gli effetti portavoce nazionale di un sentimento profondo che richiede, a tutt’oggi, maggiori consapevolezze da parte di numerosi attori – istituzioni, aziende, enti e cittadini – sulle problematiche legate al rischio e alle prevenzione sismica nel nostro Paese.

Per maggiori informazioni sul convegno, consultare Seismic Academy 2015 o Hilti Italia.

Copyright © - Riproduzione riservata
Seismic Academy 2015: il convegno su rischio sismico e prevenzione Ingegneri.info