Seismic Academy 2016: tutto pronto per la IV edizione | Ingegneri.info

Seismic Academy 2016: tutto pronto per la IV edizione

Il 27 ottobre il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano aprirà le sue porte per accogliere il Convegno Nazionale Seismic Academy su rischio e prevenzione sismica

seismic_academy
image_pdf

Mancano pochi giorni all’avvio dell’Edizione 2016 di Seismic Academy, il Convegno Nazionale organizzato da Hilti in programma il 27 ottobre al Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano.

Il Convegno ha lo scopo di sensibilizzare professionisti, enti e autorità verso misure adeguate per la protezione dal sisma, rilanciando l’impegno di tutti, sia culturale che fattivo, su questo campo a sostegno di interventi strutturali, in grado di prevenire e diminuire i rischi di crolli e cedimenti negli edifici. Un forte messaggio aziendale che desidera stressare l’attenzione dell’opinione pubblica per promuovere una cultura della prevenzione, avviando un processo che porti tutti i cittadini ed in primis le istituzioni, ad avere un ruolo attivo nella riduzione dei rischi.

La mission Hilti per una corretta progettazione degli edifici e contro la vulnerabilità sismica

A ribadire questo sentimento dell’azienda sarà, in prima persona al Convegno, il Direttore Generale di Hilti Italia Joaquim Sardà, che è lieto di dichiarare: “La nostra azienda è da sempre sensibile alla corretta progettazione degli edifici in zone a rischio sismico in diverse parti del mondo. Da tanti anni conduciamo delle ricerche che puntano a capire meglio i fenomeni associati al sisma e abbiamo sviluppato soluzioni di fissaggio strutturale e non strutturale atte a mitigare gli effetti dei terremoti sugli edifici e ridurne la vulnerabilità. In questo impegno collaboriamo con importanti centri di ricerca nel mondo e in concreto qui in Italia, dove esistono altissime competenze tecniche in materia. Il nostro impegno, ora e nel futuro, continuerà ad essere orientato nello studio e realizzazione di soluzioni all’avanguardia per confermarci, ancora una volta, leader nel settore e tra i maggiori portavoce nazionali nella sensibilizzazione verso questa importante tematica.”

Gli accademici ed esperti che hanno accolto l’invito di Hilti

Sul palcoscenico della IV Edizione della Seismic Academy saranno presenti durante l’intera giornata, accademici ed esperti del settore quali il Professore Luigi Pastorelli, docente all’Università Tor Vergata di Roma, che approfondirà il tema della riassicurazione sul rischio sismico, il Professore Gian Michele Calvi, docente alla IUSS di Pavia con un intervento dedicato alle tematiche della vulnerabilità e del rischio sismico in Italia, l’ingegner Marco Pisciotta di Prysmian, che presenterà un caso studio relativo ad  un impianto produttivo per illustrare come dall’analisi del rischio sismico si possa passare alla definizione  di misure di mitigazione. La giornata vedrà inoltre l’importante apporto del Professor Alper Ilki, docente alla Istanbul Technical University, con un intervento dedicato alle campagne di indagine sperimentale sugli edifici in calcestruzzo soggetti a sisma, e un’approfondita descrizione dell’utilità del BIM (Building Information Modeling) quale strumento innovativo di interazione tra professionalità diverse da parte del Professor Gabriele Novembri, docente all’Università La Sapienza di Roma. Il Professor André Filiatrault, docente alla IUSS di Pavia e alla State University of New York di Buffalo coinvolgerà il pubblico in sala con tematiche legate alla progettazione antisismica di elementi strutturali e secondari, mentre l’Ingegner Luca Zeni della FM Insurance Company Limited approfondirà gli aspetti legati alla progettazione antisismica di impianti sprinkler secondo lo standard FM Global. Al termine della giornata la Professoressa Sara Cattaneo del Politecnico di Milano, baserà il proprio intervento sulla prequalifica di ancoranti per l’impiego in zona sismica. La visione di Hilti e le presentazioni delle innovazioni aziendali in campo antisismico, saranno invece trattate dal Dottor Paul Langford, Head of BU Chemicals di Hilti AG, che confermeranno l’impegno aziendale nella ricerca delle migliori soluzioni in materia.

I patrocini della IV Edizione della Seismic Academy

La IV Edizione di Seismic Academy vanta patrocini autorevoli dal mondo dell’ingegneria, della ricerca e della formazione accademica: la Fondazione Eucentre di Pavia, il CNI – Consiglio Nazionale degli Ingegneri, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano, il quale rilascerà a chi ne farà domanda, 6 CFP Crediti Formativi Professionali, l’ANRA – Associazione Nazionale del Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali ed infine il Politecnico di Milano.

Nell’anno in cui l’azienda compie 75 anni dalla sua fondazione, attraverso questo importante Convegno Nazionale, conferma la sua mission e l’impegno che da tanti anni porta avanti con passione per essere anche nel futuro protagonista indiscusso.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Seismic Academy 2016: tutto pronto per la IV edizione Ingegneri.info