Seismic Academy 2018, al via la VI edizione | Ingegneri.info

Seismic Academy 2018, al via la VI edizione

Il gotha dell'ingegneria sismica internazionale si riunisce il 3 ottobre a Roma per la VI edizione della Seismic Academy, l’appuntamento annuale organizzato da Hilti Italia, per parlare di vulnerabilità e rischio sismico in Italia e messa in sicurezza degli edifici

Seismic Academy 2018
Seismic Academy 2018
image_pdf

Sarà Roma ad accogliere questa VI edizione di Seismic Academy, che si svolgerà il 3 ottobre nella Villa Miani.

Seismic Academy, l’appuntamento annuale organizzato da Hilti Italia dedicato all’ingegneria sismica, ha l’obbiettivo di condividere lo stato dell’arte della ricerca e sviluppo nell’ambito della vulnerabilità e del rischio sismico in Italia, della progettazione di strutture adeguate nelle aree a rischio e della messa in sicurezza degli edifici.

Esperti internazionali provenienti da enti, università e studi di progettazione, che quotidianamente sviluppano soluzioni tecniche nel campo dell’ingegneria strutturale e non strutturale, saranno i protagonisti di questo seminario a numero chiuso riservato a circa 150 partecipanti provenienti da tutt’Italia.

Il comportamento sismico delle strutture in c.a, in particolare strutture prefabbricate, l’adeguamento sismico di edifici storici e il comportamento al fuoco delle strutture in c.a. saranno fra i temi che saranno principalmente dibattuti durante la conferenza. Si parlerà anche di BIM, illustrando il caso di studio del progetto della metro di Doha.

Fra i relatori, professori universitari esperti in ingegneria sismica, troviamo:

  • Paolo Riva (Professore ordinario di Tecnica delle costruzioni – Università degli studi di Bergamo)
    Laureato nel 1984 presso il politecnico di Milano ha conseguito un PhD in Ingegneria civile presso l’Università di Waterloo, Canada.
  • Raffaele Landolfo (Professore ordinario di Tecnica delle costruzioni – Università degli studi di Napoli, Federico II)
    Laureato nel 1984 in Ingegneria civile, presso l’università degli studi di Napoli, Federico II, è coinvolto negli aggiornamenti delle NTC2008 nell’ambito delle “Costruzioni in acciaio e miste acciaio-cls”.
  • Franco Braga (Professore ordinario di Tecnica delle costruzioni – Università degli studi di Roma, La Sapienza)
    Dal 1999 è titolare dell’insegnamento di Costruzioni in zona sismica presso il dipartimento di Ingegneria strutturale e geotecnica della facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma, La Sapienza. È stato chiamato dalle Ferrovie dello Stato, dal Ministero dei Lavori pubblici, dal Ministero dei Beni culturali e ambientali, e dal Cnr a far parte di commissioni finalizzate all’emissione di normative tecniche relative alle costruzioni in c.a., c.a.p., acciaio, e alle costruzioni in zona sismica.
  • Andrea Del Grosso (Professore di Tecnica delle costruzioni – Università di Genova)
    Per la sua attività più recente nel campo delle strutture cosiddette “intelligenti” e del monitoraggio strutturale è stato nominato Fellow dell’Institute of Physics di Londra.
  • André Filiatrault (Professore ordinario di Tecnica delle costruzioni – Univeristy of Buffalo, N.Y., e IUSS Pavia)
    È attualmente presidente fondatore della Association for the Seismic Performance Of Non-Structural-Elements (SPONSE). La sua ricerca negli ultimi 29 anni si è concentrata sui test sismici, sull’analisi e la progettazione di strutture civili e sui componenti di costruzione non strutturali.

Per maggiori informazioni sull’evento consultare il sito Hilti Italia.

Il programma dell’evento è disponibile per il download qui di seguito.

Copyright © - Riproduzione riservata
Seismic Academy 2018, al via la VI edizione Ingegneri.info