Facolta' di ingegneria: crescono immatricolazioni e laureati | Ingegneri.info

Facolta’ di ingegneria: crescono immatricolazioni e laureati

wpid-17003_politecnico.jpg
image_pdf

La formazione universitaria ingegneristica ‘tiene’, e registra una crescita continua di immatricolati e di laureati, apprestandosi a diventare la prima per numero di immatricolati: 38.446 nell’anno accademico 2011/2012, contro i 38.161 dell’anno accademico precedente. Questo nonostante la progressiva riduzione delle immatricolazioni alle università italiane, con una quota di diplomati che si sono iscritti a un corso universitario crollata, nell’anno accademico 2011/12, al 60,9%, nuovo valore minimo mai registrato finora.

Sono questi alcuni risultati emersi dalla consueta indagine del Centro studi del Consiglio nazionale degli ingegneri sulla formazione ingegneristica. In crescita anche il numero dei laureati: nel 2011 il numero di studenti che hanno conseguito un titolo ingegneristico – di primo o di secondo livello – è pari a 37.5291, il 2,1% in più rispetto al 2010, quando il numero dei laureati era pari a 36.749.

L’offerta di corsi ingegneristici è molto vasta e per l’anno accademico 2012/2013 consta complessivamente di 861 corsi, di cui 382 di primo livello e 479 di laurea magistrale. Tra questi ultimi, va segnalato che ve ne sono 34 a ciclo unico, organizzati cioè in 5 anni così come i corsi di laurea ante riforma.

Il Politecnico di Milano si conferma ancora una volta il principale polo di formazione ingegneristica italiana con 66 corsi di laurea tra primo e secondo livello, pari a circa il 7,7% dell’intera offerta, che nel 2012 hanno “prodotto” oltre 5mila laureati, pari al 14,2% dei laureati in Ingegneria del 2012 in Italia. Complessivamente, circa un terzo dei corsi attivati nell’anno accademico 2012-2013 ha sede in un ateneo di Milano, Roma, Torino o Napoli.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Facolta’ di ingegneria: crescono immatricolazioni e laureati Ingegneri.info