Lumen: contributi ai Comuni lombardi per l’illuminazione pubblica | Ingegneri.info

Lumen: contributi ai Comuni lombardi per l’illuminazione pubblica

Il bando ha come fine la riduzione dell’inquinamento luminoso e la promozione dell'efficienza energetica nei servizi pubblici urbani

L illuminazione pubblica
image_pdf

Con il bando Lumen, i Comuni lombardi possono usufruire di 20 milioni di euro, predisposti per interventi sui sistemi di pubblica illuminazione, che portino al miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti e alla diffusione di servizi tecnologici integrati (come sistemi di sicurezza, telecontrollo, gestione ed acquisizione dati e diffusione di informazioni).

Il bando ha come fine la riduzione dell’inquinamento luminoso e la promozione di servizi pubblici urbani sempre più innovativi.

 Il contributo è a fondo perduto nella misura del 30 per cento delle spese ammissibili, fino ad un massimo concedibile per ogni progetto ammesso  di 7.000.000 euro ed un minimo  di 500.000 euro.

Soggetti beneficiari sono Comuni lombardi (anche in forma aggregata o associata), Unioni di Comuni e le Comunità montane.

Le Province o Città metropolitana di Milano, possono presentare istanza di partecipazione in qualità di enti di coordinamento delle aggregazioni di Comuni, in tal caso assumeranno anche il ruolo di beneficiari.

La domanda deve essere presentata attraverso il sistema informativo Siage dal 20 dicembre 2016 ed entro le ore 12 del 28 aprile 2017.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Lumen: contributi ai Comuni lombardi per l’illuminazione pubblica Ingegneri.info