Rifiuti extraregionali: la Corte Costituzionale boccia il contributo | Ingegneri.info

Rifiuti extraregionali: la Corte Costituzionale boccia il contributo

Il contributo a carico dei gestori degli impianti di trattamento rifiuti di provenienza extraregionale è illegittimo

fisco e rifiuti
image_pdf

Il contributo a carico dei gestori degli impianti di trattamento rifiuti di provenienza extraregionale è illegittimo. Ha così concluso la Corte Costituzionale, nella sentenza n. 101 depositata il 12 maggio 2016. Il versamento, stabilito in base ad una legge regionale della Lombardia, è pari ad un importo di euro 20,00 per ogni tonnellata di rifiuto urbano indifferenziato.

 

Secondo la Consulta  è incostituzionale la disposizione della Regione Lombardia sul contributo a carico di impianti di trattamento per i rifiuti di provenienza extraregionale.

La Corte Costituzionale, nella sentenza n. 101 depositata il 12 maggio 2016 ha infatti concluso che i commi 3-bis e 3-ter, ultimo periodo, dell’articolo 14 della Legge regionale 12 dicembre 2003, n. 26 introdotti dalla Legge regionale n. 35/2014 sono illegittimi.

Gli stessi prevedono infatti il versamento del contributo di euro 20,00 per ogni tonnellata di rifiuto urbano indifferenziato di provenienza extraregionale a carico dei gestori degli impianti di trattamento.

Tale illegittimità risiede nel fatto che il comma 3-bis in questione include tra i rifiuti urbani prodotti nel territorio regionale anche quelli decadenti dal trattamento dei rifiuti urbani, ponendosi così in contrasto con il D.lgs. 152/2006 che stabilisce che i rifiuti derivanti dalla attività di recupero e smaltimento di rifiuti sono invece rifiuti speciali.

A ciò si aggiunge anche l’illegittimità del successivo comma 3-ter sempre della norma in parola, laddove stabilisce che il trattamento dei rifiuti urbani extraregionali in impianti di recupero energetico deve essere attuato soltanto previo accordo tra le Regioni interessate.

In questo modo, secondo la Corte Costituzionale viene introdotto un elemento innovativo in una fattispecie già compiutamente normata dal Legislatore statale e impedisce la libera circolazione delle cose (nella specie, i rifiuti) tra le Regioni. E tale elemento è illegittimo.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Rifiuti extraregionali: la Corte Costituzionale boccia il contributo Ingegneri.info