Forum Pa, le 'migliori pratiche' tra pubblico e privato | Ingegneri.info

Forum Pa, le ‘migliori pratiche’ tra pubblico e privato

wpid-16096_pubblicaamministrazione.jpg
image_pdf

Istituzioni trasversali come l’Avcp, l’Enea o l’Anci ma anche imprese private, fondazioni, consorzi: partenariati di successo che hanno permesso di valorizzare in modo efficace il patrimonio pubblico, fino a diventare “esempi”.

Sono alcuni dei soggetti è stato assegnato il “Premio Best Practice Patrimoni Pubblici”, giunto alla settimana edizione a annunciato all’interno del “Forum Nazionale sui Patrimoni Immobiliari Urbani Territoriali Pubblici”, promosso da Patrimoni PA net – il laboratorio fondato da Forum PA e Terotec, che si conclude il 30 maggio a Roma.

Scopo del premio è promuovere le esperienze più innovative sviluppate in partnership tra enti pubblici e imprese private per la gestione e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari, urbani e territoriali pubblici, indicando una direzione vincente per la diffusione di una nuova cultura manageriale settoriale tra gli operatori pubblici (Pa centrali e locali ed enti di interesse pubblico) e gli operatori privati (società di servizi di property, facility & energy management, global service, costruzioni, finanza e gestione immobiliare). La scommessa, per gli enti pubblici, è sperimentare e adottare nuovi e più adeguati processi di “governance” dei patrimoni intesi come “risorse strategiche”.

Oltre ai consueti premi per categorie, sono stati conferiti due riconoscimenti speciali: il “Premio Innovazione Patrimoni Pubblici”, assegnato a quei soggetti pubblici che svolgono funzioni chiave a livello centrale per lo sviluppo del mercato, è andato all’Avcp, Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici. in secondo luogo, il “Premio dei Premi” ha segnalato, tra tutte le “Best Practice” già vincitrici delle passate edizioni, quelle esperienze che hanno saputo più incidere sullo sviluppo della partnership pubblico-privato nel mercato: a vincerlo è la Fondazione Musei Civici di Venezia, che ha sviluppato il progetto con l’impresa partner Cns Consorzio Nazionale Servizi sc.

Di seguito, tutti i vincitori:

Sezione “Gestione patrimoni immobiliari”

ente: Asl di Nuoro

mpresa partner: Cofely Italia spa

Sezione “Gestione patrimoni urbani”

ente: Enea

imprese partner: Agesi – Associazione Imprese di Facility Management ed Energia

Sezione “Gestione patrimoni territoriali”

ente: Provincia di Reggio Calabria

impresa partner: Avr Group spa

Sezione “Valorizzazione patrimoni immobiliari”

ente: Comune di Torino

imprese partner: Fondazione Sviluppo e Crescita Crt, Sharing srl, Oltre Venture srl, D.O.C. sc

Sezione “Valorizzazione patrimoni urbani”

ente: Fondazione musica per Roma

imprese partner: Cpl Concordia sc, Cns Consorzio Nazionale Servizi sc

Sezione “Conoscenza patrimoni immobiliari”

ente: Comune di Brindisi

impresa partner: ExitOne spa

Sezione “Conoscenza patrimoni urbani”

ente: Anci

impresa partner: Groma srl.

Sono state inoltre assegnate le seguenti “Menzioni speciali” del Premio:

Asl di Rimini – impresa partner Consorzio Cooperative Costruzioni sc

Comune di Rovereto – impresa partner Urban City srl

Regione Puglia – imprese partner Ferrovie Sud Est, Ferrovie Appulo Lucane.

Copyright © - Riproduzione riservata
Forum Pa, le ‘migliori pratiche’ tra pubblico e privato Ingegneri.info