Il Nuovo Teatro dell'Opera di Firenze verso il completamento | Ingegneri.info

Il Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze verso il completamento

wpid-13684_NuovoTeatroOperadiFirenze.jpg
image_pdf

Archiviata la prima parte dei lavori, il Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze si avvia verso il completamento grazie alla firma, a Palazzo Strozzi Sacrati, di un nuovo accordo di programma da parte del ministero per le Infrastrutture e Trasporti, del ministero dei Beni Artistici e Culturali, della Regione e del Comune di Firenze.

Dopo i lavori sui volumi esterni e sulla sala del teatro lirico, con una spesa complessiva di circa 157 milioni di euro, l’attenzione è dunque ora rivolta al completamento funzionale della struttura teatrale, per un investimento di 100 milioni di euro suddivisi in due segmenti di opere da completare.

Il primo lotto, subito esecutivo, prevede l’impiego di 46 milioni di euro per dotare il Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze, prima dell’estate del 2014, delle opere di scenotecnica indispensabili al funzionamento della torre scenica del teatro lirico e degli arredi della sala teatrale.

La cifra è ripartita tra ministero Infrastrutture e Trasporti – 15 milioni di euro dal Fondo infrastrutture stradali e ferroviarie di interesse strategico, legato al recupero dell’area ex Fs di Porta a Prato -, Regione Toscana – 21 milioni da fondi Fas – e Comune di Firenze – 10 milioni di euro -.

Successivamente resteranno da completare le sale prove, i camerini e gli uffici, gli spazi ristorazione, oltre ad alcuni settori impiantistici.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze verso il completamento Ingegneri.info