Ascensori in servizio pubblico, l'iter per il parere dell'Ustif | Ingegneri.info

Ascensori in servizio pubblico, l’iter per il parere dell’Ustif

Un controllo di sicurezza documentale per gli ascensori, le sliding doors che tra uffici e ospedali fanno parte della nostra vita

image_pdf

Da tre anni ormai per tutti gli ascensori pubblici occorre il parere dell’Ustif, l’Ufficio Speciale Trasporti a Impianti Fissi del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, questo è uno dei tanti contenuti della nuova normativa in materia di impianti elevatori del Decreto del 9 marzo 2015 come approfondito nell’articolo Ascensori in servizio pubblico: c’è una nuova normativa.

Il decreto infatti prevede che per gli ascensori in servizio pubblico, trenta giorni prima della data di apertura, occorre che l’ente che concede l‘autorizzazione all’installazione dell’impianto debba trasmettere all’Ustif territorialmente competente i seguenti documenti:

  • la documentazione tecnica dell’impianto quale manuale d’uso e manutenzione;
  • la dichiarazione CE di conformità dell’ascensore redatta dall’installatore;
  • una relazione sul sistema di telesorveglianza, collegato in modo permanente a una postazione nel caso che non sia previsto personale di sorveglianza;
  • il piano di soccorso per il recupero dei passeggeri da attivare in caso di fermo della cabina;
  • la proposta di regolamento di esercizio;
  • il nominativo del responsabile dell’esercizio unito all’elenco del personale di sorveglianza e di primo soccorso nella gestione dell’impianto;

La documentazione va trasmessa agli uffici Ustif territorialmente competenti che sono divisi in quattro macro aree:

TABELLA_USTIF

L’iter prevede la valutazione della documentazione trasmessa con istruttoria da parte dei tecnici ministeriali. Il tutto si conclude con il rilascio da parte dell’Ustif all’ente competente del parere per l’apertura dell’impianto.

Ben diverso è invece è l’aspetto normativo riguardanti in miniascesori e montascale che in dettaglio vengono illustrati nell’articolo Miniascensori e montascale domestici: guida normativa e tecnica. Infatti il decreto del 9 marzo 2015 pone grossa attenzione sull’aspetto sicurezza fornendo dettagliate indicazioni sulle modalità di esecuzione di collaudo, messa in esercizio, verifiche e manutenzione degli impianti elevatori, il tutto ben descritto nell’articolo Ascensori e montacarichi: collaudo, messa in esercizio, verifiche, manutenzione.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Ascensori in servizio pubblico, l’iter per il parere dell’Ustif Ingegneri.info