Centrale energetica a biomassa d’autore | Ingegneri.info

Centrale energetica a biomassa d’autore

wpid-3896_home.jpg
image_pdf

La Bio Energy Investments Ltd (BEI) ha presentato una richiesta per la progettazione di una centrale elettrica da 49MWe alimentata a biomassa, presso Stockton on Tees, Teesside, Inghilterra. Il progetto, noto come BEI-Teesside, porterà 150 milioni di sterline di investimenti nella regione. Esso consentirà di rilanciare un sito dismesso sulla riva del fiume Tees, e di creare centinaia di posti di lavoro durante il periodo di due anni di costruzione.

Hanno scelto il designer britannico Thomas Heatherwick e il suo team per creare un edificio unico, che riflette la scala e lo spirito del Tees Valley Regeneration. Matthew Day, direttore del progetto per lo sviluppo, ha dichiarato: “Iconico per dimensioni, questo edificio diventerà un esemplare della progettazione delle moderne centrali energetiche; un punto di riferimento locale, e anche un simbolo nazionale della strategia della Gran Bretagna per l’energia rinnovabile”.

Il progetto è interamente basato sullo sviluppo di ampie forme organiche che, nel paesaggio pianeggiante e industriale dei dintorni, lo fanno apparire più simile a una galleria d’arte di una centrale elettrica. La centrale occupa solo un terzo del sito dell’area dismessa, con i restanti quattro ettari curati a formare praterie naturali. Il sito è attualmente sterile e il progetto è di creare un habitat adatto per la rara flora e fauna che appartengono a siti industriali come questo.

{FOTO}Progettato con l’ultima tecnologia, l’edificio conterrà anche gli uffici, un centro visitatori e un centro per l’istruzione per l’energia rinnovabile con splendide viste in tutta la Tees Valley. Un’opera d’arte in sé, che riflette gli ambiziosi piani di risanamento per Middlehaven a poche centinaia di metri oltre il fiume, e un importante sviluppo per Stockton collegandolo allo sviluppo Middlehaven.

Thomas Heatherwick, fondatore dello Studio Heatherwick, ha detto: “Negli ultimi decenni abbiamo trascurato il contributo culturale che le infrastrutture industriali possono dare alla nostra società. La Gran Bretagna ha un patrimonio di meravigliose centrali energetiche. Ora, con l’impeto della produzione di energia alternativa, abbiamo l’opportunità di adattare quegli edifici alle esigenze della nostra epoca. BEI-Teesside sarà alimentato con gusci di noci di cocco – gli avanzi, o sottoprodotti, delle piantagioni di palma da olio. I vantaggi di questo sono che non si sottrarrà terra alla produzione alimentare o alla foresta per ottenere il carburante. Al contrario fornirà ai coltivatori di palma entrate aggiuntive e eliminerà uno scarto che non loro stessi non possono utilizzare.

Inoltre l’ubicazione del progetto, sul fiume Tees, consentirà a tutto il combustibile di essere consegnato via nave, cosa che ridurrà notevolmente l’impatto sulle strade locali.

Biomassa Power Generation

La biomassa è un modo pulito e rispettoso dell’ambiente di produzione di energia elettrica. A differenza di altre forme di energia rinnovabili come l’eolica o idroelettrica, la biomassa può produrre energia elettrica costante e stabile. Ciò è essenziale per fornire energia a tutti gli utenti della rete elettrica. La produzione di energia elettrica da biomassa può risparmiare fino all’80% in più di CO2 rispetto al carbone o gas delle centrali tradizionali e la produzione può funzionare 24 ore al giorno 365 giorni l’anno.

Copyright © - Riproduzione riservata
Centrale energetica a biomassa d’autore Ingegneri.info