"Gli impianti di pubblica illuminazione in partenariato pubblico privato", il manuale | Ingegneri.info

“Gli impianti di pubblica illuminazione in partenariato pubblico privato”, il manuale

wpid-14938_Impiantidiilluminazionepubblicav.jpg
image_pdf

Cresce la domanda e l’interesse dei comuni e degli enti locali per l’efficienza energetica e il risparmio nel settore dell’illuminazione pubblica e la scelta del partenariato pubblico privato (ppp) consente una gestione efficiente degli impianti, l’utilizzo di nuove tecnologie per il risparmio energetico e l’automazione dei sistemi, riducendo in maniera consistente il consumo di energia e la spesa complessiva. È questo l’elemento chiave che emerge dai dati messi a disposizione dagli Osservatori per il Partenariato pubblico privato nazionale (www.infopieffe.it) e regionale del Lazio (www.siop-lazio.it).

Per questo motivo Asset Camera, azienda speciale della Cciaa di Roma, con la collaborazione del Cresme Europa Servizi, ha realizzato il manuale “Gli impianti di pubblica illuminazione in partenariato pubblico privato”. Un testo che, partendo da un quadro normativo, analizza alcuni casi studio con un approccio operativo, voluto per le aziende che si avvicinano al ppp per la prima volta. Casi studio reali in grado di rappresentare e descrivere il percorso attuativo, dalla progettazione all’utilizzo, analizzando rischi e opportunità, anche attraverso interviste dirette ai soggetti che hanno partecipato alle opere. L’obiettivo finale della pubblicazione è quello di favorire la condivisione delle esperienze e delle informazioni per contribuire alla concreta diffusione delle regole di ricorso al partenariato.

In totale, tra il 2002 e il 2012 in Italia, sono state 259 le gare, per un valore complessivo di 1,2 miliardi di euro, censite dall’Osservatorio nazionale del Partenariato pubblico privato riconducibili a operazioni di ppp per la gestione integrata del servizio di pubblica illuminazione: si tratta di una quota pari al 5% in termini di numero e superiore al 40% per importo, rispetto al mercato complessivo degli interventi nel settore della pubblica illuminazione al netto delle gare Consip (5.627 bandi per un importo totale di 2,9 miliardi di euro, sempre tra il 2002 e il 2012). La domanda di interventi nel settore della pubblica illuminazione, da realizzare con operazioni di ppp, coinvolge tutto il territorio nazionale con una maggiore concentrazione nelle regioni del Mezzogiorno (Sud e Isole).

Nel Lazio, nel periodo 2002-2012, sono state censite 10 gare per un totale di 95 milioni di euro. In tutti i casi si tratta di contratti di servizi, ripartiti equamente tra concessioni di servizi (5 iniziative per 47,6 milioni) e appalti di servizi con finanziamento tramite terzi (5 iniziative per 47,5 milioni). La durata media del servizio per contratto è di 17,5 anni, la minima è di 10 anni e quella massima di 28 anni.

Il manuale – il terzo di una serie sul Partenariato pubblico privato – è articolato in cinque capitoli: il primo è relativo all’inquadramento del settore rispetto al contesto energetico italiano e alle tematiche, politiche, normative e finanziarie, per l’efficienza energetica e il risparmio energetico; il secondo affronta l’analisi del mercato degli impianti di pubblica illuminazione con particolare attenzione a quelli realizzati attraverso le diverse forme di cooperazione tra pubblico e privato, con l’approfondimento analitico delle iniziative d’importo superiore ai 10 milioni di euro a livello nazionale e di qualsiasi importo rispetto alla regione Lazio; il terzo analizza tre casi di impianti di illuminazione realizzati in ppp nel dettaglio del processo attuativo e gestionale; nel quarto si descrive ‘come fare correttamente’ ovvero le procedure da adottare; mentre nel quinto vengono riportate, in ordine cronologico, le principali norme approvate a livello europeo, nazionale e regionale nel Lazio, nonché le delibere dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas (Aeeg), la normativa tecnica nazionale e le raccomandazioni e linee guida.

In particolare, sono stati analizzati i casi studio relativi alla concessione di servizi per la riqualificazione e la gestione integrata degli impianti di pubblica illuminazione nel comune di Guidonia Montecelio (Rm), all’appalto di servizi con finanziamento tramite terzi (ftt) per la riqualificazione e la gestione integrata degli impianti nel comune di Viterbo e alla concessione di lavori pubblici per il completamento, la riqualificazione e la gestione integrata degli impianti nel comune di Selargius (Ca).

Il manuale completo è disponibile sul sito dell’Osservatorio Pubblico Privato del Lazio, previa registrazione.

Copyright © - Riproduzione riservata
“Gli impianti di pubblica illuminazione in partenariato pubblico privato”, il manuale Ingegneri.info