Ingegneria elettrica, Polito inaugura il nuovo laboratorio didattico tecnologico | Ingegneri.info

Ingegneria elettrica, Polito inaugura il nuovo laboratorio didattico tecnologico

Intitolato alla memoria del professor Riccardo Tommasini, il nuovo Laboratorio Didattico Tecnologico di Ingegneria Elettrica del Politecnico di Torino apre i battenti dopo un lavoro di ristrutturazione

Ingegneria elettrica
image_pdf

Viene inaugurato oggi il nuovo Laboratorio Didattico Tecnologico di Ingegneria Elettrica del Politecnico di Torino, intitolato alla memoria del professor Riccardo Tommasini, recentemente scomparso, che si è dedicato nel corso della sua carriera al Politecnico proprio ai temi dell’ingegneria elettrica del futuro.

Il laboratorio, recentemente ristrutturato, permetterà agli studenti la sperimentazione diretta delle soluzioni tecnologiche più innovative in applicazioni come la generazione di energia attraverso turbine eoliche e pannelli fotovoltaici, gli azionamenti elettrici per veicoli ibridi ed elettrici, sistemi di ricarica e di accumulo e sistemi domotici. Saranno inoltre disponibili i principali strumenti di simulazione ed emulazione delle reti elettriche per lo studio delle smart grids.

La nuova struttura didattica costituisce il punto di riferimento per i Corsi di Laurea Triennale e Magistrale in Ingegneria Elettrica dove, grazie al progetto di riforma del corso recentemente approvato, gli studenti potranno sperimentare direttamente le applicazioni degli aspetti teorici del percorso di studi. Un modo molto più pratico di fare didattica, quindi, che preparerà in modo ancora più efficace i futuri ingegneri per il mondo del lavoro.

Nel laboratorio viene infatti trasferita l’esperienza acquisita dai docenti del Collegio di Ingegneria Elettrica nei progetti di ricerca. Ad esempio, le collaborazioni decennali con importanti centri di ricerca, ad esempio il Joint Research Centre for Energy and Transport della Commissione Europea.
Il laboratorio si avvale inoltre di diverse collaborazioni con realtà industriali di alto profilo internazionale. Come National Instruments Italy, attraverso la convenzione con il Dipartimento Energia, permette di utilizzare i più avanzati strumenti industriali in materia di acquisizione e dati e automatizzazione degli esperimenti in ambiente LabView. STMicroelectronics, attraverso il laboratorio congiunto St-Polito, ha fornito supporto e partnership sui microcontrollori e convertitori per la conversione energetica ed il controllo del moto. De Lorenzo S.p.A., azienda attiva nella strumentazione didattica, collabora con il Dipartimento nella progettazione di kit didattici dedicati.

L’intitolazione del laboratorio al compianto professor Riccardo Tommasini, recentemente scomparso, è un modo per rendere viva la memoria della sua attività nei settori dell’ingegneria e della sicurezza elettrica.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ingegneria elettrica, Polito inaugura il nuovo laboratorio didattico tecnologico Ingegneri.info