Libia: l'autostrada che unirà l'Egitto con la Tunisia illuminata col fotovoltaico | Ingegneri.info

Libia: l'autostrada che unirà l'Egitto con la Tunisia illuminata col fotovoltaico

wpid-3837_impiantiing.jpg
image_pdf

L’impianto fotovoltaico che illuminerà parte dell’autostrada a 4 corsie che taglierà trasversalmente tutta la Libia favorendo i collegamenti dall’Egitto alla Tunisia si basa su diverse centrali che garantiscono luce ogni 25 metri. L’impianto è stato diviso in quattro tratti, distinti per le diverse condizioni e di conseguenza necessità, per ognuno è stata studiata una soluzione ad hoc, dimensionando la distanza tra i pali.

Sono stati progettati quasi 4000 pali alti circa 10 metri ciascuno, con doppio e singolo braccio, realizzati appositamente per questo progetto, e sono il frutto dell’attento lavoro dell’ufficio Ricerca e Sviluppo interno che si avvale di designer e progettisti tecnici di importanti imprese italiane.

La commessa, di dimensioni veramente importanti, è stata affidata a tre imprese romagnole in rete, (la forlivese CCLG Energy, controllata da CCLG SpA, Ghisamestieri di Bertinoro e la santasofiese VIS), da parte del governo libico per la realizzazione dell’illuminazione di ben 2.200 chilometri di autostrada. “L’impianto – precisa Enzo Cortesi, presidente di CCLG – si basa su centrali fotovoltaiche che garantiscono luce ogni 25 metri: in sostanza si tratta di un’illuminazione a giorno, quasi si dovesse leggere il giornale di notte in autostrada”. “Si tratta di una commessa – ribadisce Cortesi – che oltre agli indubbi benefici economici a vantaggio delle nostre tre aziende, produrrà un interessante indotto a favore dell’economia di casa nostra e ribadirà ancora una volta la qualità e l’efficienza dell’imprenditorialità romagnola nel mondo”.

“Da anni stiamo sviluppando un’intensa attività nei mercati esteri, proprio perché crediamo nella forza del Made in Italy, tanto più se si tratta di un prodotto come il nostro che trova la sua forza nel design dei grandi architetti con i quali collaboriamo e nell’alto livello tecnologico”, ha dichiarato Leardo Ravaioli, presidente della società.”

Copyright © - Riproduzione riservata
Libia: l'autostrada che unirà l'Egitto con la Tunisia illuminata col fotovoltaico Ingegneri.info