Sistemi accumulo energia elettrica: il GSE aggiorna le regole tecniche | Ingegneri.info

Sistemi accumulo energia elettrica: il GSE aggiorna le regole tecniche

Pubblicate dal GSE le nuove Regole Tecniche per l’installazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica nel sistema elettrico nazionale

accumulo energia
image_pdf

Novità nel documento che fornisce agli operatori di settore e ai soggetti responsabili indicazioni in merito alle disposizioni vigenti per la gestione di sistemi di accumulo integrati con gli impianti di produzione di energia elettrica gestiti dal GSE.

 

Sono on-line le nuove Regole Tecniche per l’integrazione dei sistemi di accumulo.

Rispetto alla prima edizione del documento, pubblicata nell’aprile 2015, i contenuti della versione attuale recepiscono le  ulteriori disposizioni regolatorie nonché gli aggiornamenti delle norme CEI 0-16 e CEI 0-21 effettuati dal Comitato Elettrotecnico Italiano.

Nella nota del GSE si legge:

Le novità introdotte  rappresentano un ulteriore tassello nella direzione della sostenibilità ambientale e della promozione e integrazione della generazione distribuita.

 

Accumulatori di energia: di cosa si tratta

L’energia ci serve anche quando il sole è tramontato. Per la casa o per l’azienda, il solo sistema fotovoltaico, seppur ben progettato, può coprire il fabbisogno ma non potrà mai erogare tutta l’energia nel momento esatto in cui serve, ad esempio di notte. Per aumentare l’autoconsumo sono necessari i sistemi di accumulo, che immagazzinano l’energia prodotta dal sole non utilizzata subito, per poterne disporre in un altro momento. A partire dal 2015 i gli accumulatori di energia sono legalmente applicabili anche in sistemi fotovoltaici incentivati con il Conto Energia.

Accumulatori di energia elettrica
Gli accumulatori di energia sono la soluzione adatta sia per sistemi fotovoltaici nuovi che per quelli esistenti. L’installazione può avvenire sull’impianto già esistente senza modificarlo, ma solo interponendo un modulo elettronico di controllo, che devia all’occorrenza l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico verso le batterie oppure, al contrario, dalle batterie verso le utenze. Semplice ed efficace, il sistema può aumentare il livello di autoconsumo anche del 30-40%.

 

I contenuti delle nuove Regole

Come specificato dallo stesso GSE, le nuove Regole Tecniche contengono

  • l’allineamento ai principi guida delle procedure pubblicate dal GSE per la gestione degli interventi di manutenzione e ammodernamento tecnologico sugli impianti fotovoltaici in esercizio;
  • la semplificazione degli adempimenti degli operatori verso il GSE attraverso l’eliminazione della comunicazione d’inizio installazione e l’introduzione di un iter semplificato per la comunicazione di fine installazione dei sistemi di accumulo presso impianti di produzione che accedono ai prezzi minimi garantiti nell’ambito del Ritiro Dedicato;
  • l’introduzione di alcune precisazioni che agevolano la gestione di particolari configurazioni;
  • l’aggiornamento dei modelli e degli allegati da trasmettere.

 

Le nuove Regole Tecniche sono scaricabili al link in fondo alla pagina.

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Sistemi accumulo energia elettrica: il GSE aggiorna le regole tecniche Ingegneri.info