Una sottostazione isolata in Gas per le esigenze elettriche dell'Iraq | Ingegneri.info

Una sottostazione isolata in Gas per le esigenze elettriche dell’Iraq

Ad Abb va una maxi fornitura per la progettazione e messa in opera di una 'sottostazione isolata' che fornirà molta più energia di quanto possano fare le infrastrutture elettriche irachene

cover_iraq_abb_1
image_pdf

Cento milioni di dollari per la fornitura di una stazione isolata in gas (GIS – Gas Insulated Switchgear) che consentirà di integrare 3.000 megawatt di energia elettrica generata da una centrale a ciclo combinato utilizzando risorse di gas naturale iracheno: è il valore della commessa che si è aggiudicata Abb da Mass Global Holding, e che rientra nella consistente serie di attività che il governo dell’Iraq ha attivato per la ricostruzione del Paese, sia a livello di infrastrutture elettriche per le esigenze energetiche che di edilizia abitativa.

Abb sarà responsabile di progettazione, ingegneria, fornitura, installazione e messa in servizio della sottostazione di trasmissione e distribuzione con l’esclusione delle opere civili. Questa sottostazione da 400/132 kilovolt (kV) sarà la più grande installata in Iraq dotata di quadri isolati in gas all’avanguardia. La tecnologia GIS di ABB aumenterà l’affidabilità, l’efficienza e la sicurezza operativa riducendo al minimo gli ingombri e i requisiti di manutenzione della sottostazione.

Così “contribuirà a trasmettere molta più energia aumentando la capacità delle infrastrutture elettriche in Iraq”, come ha spiegato Claudio Facchin, Presidente della divisione Power Grids di Abb.

cover_iraq_abb_2

L’azienda si è specializzata in sottostazioni isolate in aria, gas e ibride con vari livelli di tensione fino a 1.100 kV. Queste sottostazioni consentono un’efficiente e affidabile trasmissione e distribuzione di energia elettrica con il minimo impatto ambientale, destinata a utility, industrie e clienti commerciali così come in altri settori quali il ferroviario, il trasporto urbano e le energie rinnovabili.

Abb fornirà inoltre due autotrasformatori da 400/132 kV per abbassare la tensione in fase di distribuzione e sistemi avanzati aperti a norma IEC 61850 di automazione, protezione e telecomunicazioni per il controllo e il monitoraggio in locale e in remoto degli asset della sottostazione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Una sottostazione isolata in Gas per le esigenze elettriche dell’Iraq Ingegneri.info