Da Londra a Pechino in treno in soli 2 giorni | Ingegneri.info

Da Londra a Pechino in treno in soli 2 giorni

wpid-4272_sba.jpg
image_pdf

In soli due giorni si potrà raggiungere Pechino in treno partendo da Londra. L’ambizioso progetto made in China è annunciato da Wang Mengshu, membro della “Chinese Academy of Engineering”, nonché consulente anziano del progetto alta-velocità cinese. Convogli capaci di correre a oltre 320 chilometri all’ora passerebbero attraverso l’India e il Pakistan.

Secondo le prime stime nel giro di un decennio sarà completata la costruzione di tre linee ferroviarie di cui una prima linea passerebbe attraverso l’India e il Pakistan, una seconda vedrebbe i treni viaggiare in direzione nord attraverso la Russia e lungo il sistema ferroviario europeo, mentre una terza collegherebbe il sud, ovvero Vietnam, Tailandia, Birmania e Malesia.

L’idea, che risolverebbe molti problemi soprattutto quelli inerenti al trasporto di materie prime in modo sempre più veloce ed efficiente, non è partita dalla Cina ma da altri paesi tra cui l’India. La Cina è comunque un paese che in ogni caso punta a potenziare il suo traffico ferroviario a causa delle proprie dimensioni geografiche e della sua crescita economica.

Stando a quanto dichiara il signor Wong sul “Daily Telegraph”, la costruzione della linea nel sud-est asiatico sarebbe già iniziata nella provincia meridionale dello Yunnan mentre la linea settentrionale sarà la terza a nascere, sebbene Cina e Russia abbiano da tempo trovato l’accordo per una linea ad alta velocità attraverso la Siberia.

 Il costo? Oltre 440 milioni di euro. “In effetti, il problema principale è il denaro – ha riconosciuto Wang – e per questo useremo i soldi del governo e i prestiti delle banche, ma le ferrovie possono anche ottenere finanziamenti dai privati e dagli stessi paesi ospitanti”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Da Londra a Pechino in treno in soli 2 giorni Ingegneri.info