Hyperloop: la forma possibile del super-treno di Elon Musk | Ingegneri.info

Hyperloop: la forma possibile del super-treno di Elon Musk

Ecco la top 5 dei prototipi disegnati dagli studenti universitari per il design della cabina del treno SpaceX-Hyperloop. Tra elettrodinamica passiva e magneti permanenti, vince il pod firmato Mit

La proposta vincitrice (Mit)
La proposta vincitrice (Mit)
image_pdf

A metà giugno del 2015 con il motto “Break a pod!” la SpaceX di Elon Musk lanciava il bando di concorso destinato ai designer che avessero voluto occuparsi di progettare l’avveniristico treno Hyperloop. Sulla ribalta mondiale sin dalle fasi embrionali della sua ideazione, la tecnologia alla base dell’Hyperloop ha sùbito catalizzato l’attenzione di moltissimi, con le sue promesse di velocità supersoniche, che collegherebbero Los Angeles a San Francisco in mezz’ora circa.

Tuttavia SpaceX, nonostante l’interesse di un folto gruppo di investitori, non è mai riuscita a svilupparne un prototipo. È nata così l’idea del concorso rivolto a studenti universitari e team di progettazione indipendenti, per disegnare e costruire il convoglio Hyperloop, che per le fasi di test conclusive potrà avvalersi di un tunnel di prova lungo poco meno di due chilometri nella sede di Hawthorne, in California.

Durante l’ultimo weekend di gennaio sono stati annunciati finalisti e vincitori del concorso, con l’assegnazione anche dei premi come miglior Subsystem e come miglior Design Concept, e con mezioni varie, tra le quali la Subsystem Technical Excellence assegnata ai giovanissimi ragazzi della Conant High School.

Il miglior Subsystem è stato appannaggio della Auburn University dell’Alabama e il miglior Design Concept del Makers UPV Team della Universitat Politècnica de Valencia, mentre il premio più importante, Design and Build, se l’è aggiudicato il MIT Hyperloop Team del Massachusetts Institute of Technology.

Questa la classifica finale
1. Massachusetts Institute of Technology | MIT Hyperloop Team
2. Delft University of Technology | Delft Hyperloop
3. University of Wisconsin, Madison | BadgerLoop
4. Virginia Tech | Hyperloop at Virginia Tech
5. University of California, Irvine | HyperXite

Di seguito, tutti i progetti finalisti con i video di presentazione.
MIT Hyperloop Team

© MIT Hyperloop Team

© MIT Hyperloop Team


Il convoglio vincitore del concorso è lungo 2,5 metri e usa una forza magnetica permanente per la levitazione elettrodinamica, riuscendo così a raggiungere la velocità di oltre 100 metri al secondo.

 

Delft Hyperloop

Il Delft Hyperloop può contenere otto passeggeri ed è costruito con una sottile membrana di fibra di carbonio dura e molto resistente e ha una forma aerodinamica. Per la levitazione si affida all’elettrodinamica passiva, senza utilizzare energia a bordo, che invece viene utilizzata per frenare in caso di necessità.

University of Wisconsin, Madison | BadgerLoop

Lungo quasi 5 metri il Badger Loop Pod levita utilizzando i magneti permanenti disposti ad array Halbach, che grazie a un innovativo sistema di unione magnetica azzerano l’attrito garantendo la stabilità della vettura. Completano l’ambiente numerosi sistemi di sicurezza e antincendio.

University of California, Irvine | HyperXite

L’HyperXite pesa poco più di mezza tonnellata ed è progettato per raggiungere una velocità massima di 350 chilometri all’ora. Ha un doppio sistema energetico di frenaggio, e levita grazie ai cuscinetti d’aria attivati attraverso i binari in materiale poroso.

Copyright © - Riproduzione riservata
Hyperloop: la forma possibile del super-treno di Elon Musk Ingegneri.info