Il nuovo aeroporto di Berlino e' vicino al taglio del nastro | Ingegneri.info

Il nuovo aeroporto di Berlino e’ vicino al taglio del nastro

wpid-11466_aa.jpg
image_pdf

È atteso tra meno di un mese il taglio del nastro del nuovo aeroporto della capitale tedesca. Il Flughafen Brandenburg Willy Brandt, chiamato così in onore del cancelliere socialdemocratico che governò il Paese negli anni Settanta, si trova nella periferia meridionale di Berlino, nel territorio del comune di Schönefel.

La data indicata per l’inaugurazione è il prossimo 3 giugno e la nuova struttura progettata dallo studio Gmp Architekten diventerà l’unico scalo di Berlino andando a sostituire Tempelhof, chiuso nel 2008 e trasformato in un parco-museo dell’aviazione, Tegel, la cui attività terminerà a fine anno, e Schoenfeld, situato vicino al nuovo scalo al quale verrà in parte inglobato.

Lo scalo si presenta come un hub internazionale, un aeroporto ad alta tecnologia con voli internazionali, accesso diretto dall’autostrada e una nuova stazione ferroviaria sotto il terminal principale, con collegamenti verso il centro di Berlino e la regione circostante. Il nuovo terminal, con le facciate divise e chiare forme geometriche, contiene elementi architettonici che spaziano dal progettista prussiano Karl Friedrich Schinkel allo stile Bauhaus. La strada centrale di accesso, costituita da un viale alberato, raccoglie caratteristiche del paesaggio urbano e della campagna della regione del Brandenburg.

Il Willy Brandt, costruito con un investimento di circa 2 miliardi di euro, punta ad attrarre 25 milioni di passeggeri nel primo anno di attività e a diventare il terzo scalo tedesco dopo Francoforte e Monaco e uno dei primi 15 in Europa. La concentrazione dell’intero traffico aereo in un unico scalo promette maggiori economie di gestione e una migliore efficienza del sistema aeroportuale.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il nuovo aeroporto di Berlino e’ vicino al taglio del nastro Ingegneri.info