In Belgio il solare corre con l'alta velocità | Ingegneri.info

In Belgio il solare corre con l'alta velocità

wpid-5993_solare.jpg
image_pdf

Due realtà belghe uniscono le forze per far viaggiare “verde” i passeggeri dei treni da Bruxelles verso Amsterdam. Enfinity, azienda specializzata nel settore dell’energia rinnovabile, e l’operatore ferroviario Infrabel hanno stretto un accordo per la costruzione di un impianto a energia solare sul tetto della galleria ferroviaria dell’alta velocità che attraversa il Belgio e corre lungo l’autostrada E19.

L’energia solare sarà prodotta dai 16.000 pannelli solari che verranno installati sul tetto della galleria che ha una superficie di 50.000 metri quadrati, più o meno l’equivalente di 8 campi da calcio, ed è lunga complessivamente 3,4 chilometri.

Un esempio di applicazione dell’energia solare unica in Europa: il progetto di Enfinity e Infrabel consentirà di utilizzare l’energia generata nel raccordo Nord-Sud Anversa – compresa la stazione centrale di Anversa – e alimentare sia i treni convenzionali che quelli alta velocità in circolazione sulla linea Amsterdam-Bruxelles-Parigi.

L’impianto dovrebbe garantire la produzione di circa 3,3 MWh di energia elettrica l’anno, pari al consumo medio annuale di circa 950 famiglie. I lavori, che hanno comportato un investimento pari a 14,5 milioni di euro, sono già iniziati e la conclusione è prevista per dicembre 2010. Grazie ai pannelli solari non saranno inoltre immesse nell’atmosfera più di 47.300 tonnellate di CO2 in circa 20 anni di attività dell’impianto.

Commentando la complessità del progetto, Patrick Decuyper, ceo di Enfinity Europa, ha dichiarato: “Nei prossimi mesi una squadra di tecnici installerà gli oltre 16.000 pannelli solari monocristallini con una speciale struttura in fibra di piastrella, senza necessità di perforare il tetto. Durante l’installazione dovremo inoltre tenere conto delle vibrazioni che possono verificarsi quando treni in corsa attraverso il tunnel”.

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
In Belgio il solare corre con l'alta velocità Ingegneri.info