Inaugurato il Ponte Meier, nuova icona a campata unica per Alessandria | Ingegneri.info

Inaugurato il Ponte Meier, nuova icona a campata unica per Alessandria

Apre il Ponte della Cittadella o Ponte Meier, dal nome del Premio Pritzker Richard Meier, che l'ha progettato in ogni aspetto. Le immagini dell'apertura e il focus di approfondimento

Fonte Facebook Comune di Alessandria
Fonte Facebook Comune di Alessandria
image_pdf

A oltre vent’anni di distanza dalla presentazione del progetto, è stato inaugurato ufficialmente il ponte della Cittadella ad Alessandria, noto ormai universalmente come Ponte Meier, dal nome del grande architetto statunitense Richard Meier, insignito nel 1984 del prestigioso Pritzker Prize.

Il ponte prevede la separazione del traffico veicolare da quello pedonale. La carreggiata stradale è formata da tre corsie veicolari per una larghezza totale di metri 10,50 dimensionate secondo il vigente codice della strada. La piattaforma pedonale, destinata anche al transito delle biciclette, è situata sull’asse del vecchio ponte e costituisce il un primo vero spazio pubblico sospeso sulle acque del fiume. Ha una larghezza che varia tra metri 13 e metri 7 ed è realizzata con una pavimentazione in legno.

Il Ponte Meier va ad aggiungersi alla già nutrita serie di opere infrastrutturali sul nostro territorio di tipologia a campata unica (di metri 176,40). La campata è composta da tre elementi principali: l’arco, la piattaforma destinata al transito pedonale e la piattaforma destinata al transito veicolare, separate tra di loro. Questi elementi sono curvati attorno ad uno spazio vuoto centrale a “forma di mandorla” e interconnessi attraverso travi e cavi d’acciaio che configurano il modello strutturale.

Richard Meier & Partners Architects (con la direzione lavori di Dante O.Benini & Partners Architects) ha definito tutte le fasi di esecuzione, curando ogni dettaglio di materiale, tra cui la pavimentazione della carreggiata ciclo-pedonale con un legno trattato e resistente utilizzato per le lavorazioni navali. Meier aveva carta bianca, e avrebbe disconosciuto l’opera qualora non fossero state rispettate tutte le indicazioni previste per la sua realizzazione.

Del progetto ci eravamo occupati all’inizio del 2015, dedicandovi un ampio approfondimento strutturale a cura di Fabrizio Aimar, specialista in opere complesse, compresi grattaciali ed edifici alti, ai quali ha dedicato un’importante serie di e-book.

Per leggere il suo approfondimento sul Ponte Meier, clicca qui.

Se vuoi vedere le foto dell’inaugurazione del Ponte, clicca la gallery di seguito (Fonte: Comune di Alessandria).

Copyright © - Riproduzione riservata
Inaugurato il Ponte Meier, nuova icona a campata unica per Alessandria Ingegneri.info