L'ingegneria italiana progetta 450 stazioni di bus in Arabia Saudita | Ingegneri.info

L’ingegneria italiana progetta 450 stazioni di bus in Arabia Saudita

La 3Ti progetti si aggiudica un'importante commessa per la progettazione e costruzione di 450 bus station nella Capitale dell'Arabia Saudita

Un rendering delle stazioni che saranno realizzate a Riyadh
Un rendering delle stazioni che saranno realizzate a Riyadh
image_pdf

La società di ingegneria 3TI Progetti si è aggiudicata la commessa per la progettazione esecutiva e costruttiva di 450 bus station a Riyadh, articolate in quattro tipologie costruttive. Le nuove bus station, alcune delle quali climatizzate, saranno caratterizzate da aspetto accogliente, elegante e tecnologicamente evoluto, garantendo ai passeggeri un’attesa confortevole.

Per la società, che è stata inserita nel 2015 nelle top 225 International Engineering Firms di Enr, si tratta di una conferma della sua presenza in Arabia. Nello specifico, 3TI Progetti ha già acquisito commesse per le metropolitane di Riyadh e di Mecca e per la progettazione di 2 cittadelle militari a Abha e Najran.

A questi interventi si aggiunge l’accordo per la progettazione di un Hospital & Cardiac Center (Mehcc) per circa 100 pazienti su una superficie di 6.000 metri quadrati, sempre a Riyadh.
“Questo dimostra che le società di ingegneria italiane, sotto il profilo della qualità, possono vantare una forte competitività riconosciuta sui mercati – spiega Alfredo Ingletti, presidente della società. Internazionalizzare, al momento, è l’unica strada da seguire considerando la generale povertà del mercato italiano. E per noi i risultati stanno arrivando. Abbiamo cominciato a lavorare sul fronte estero nel 2011, partendo da zero. Il fatturato per l’anno successivo è stato del 5%, nel 2013 del 25%, nel 2014 del 40% e per il 2015 abbiamo toccato quota 50%”. 

Attualmente la 3TI Progetti è impegnata nella realizzazione di varie opere imponenti sia in Italia che all’estero: dalla Pedemontana all’aeroporto Internazionale di Muscat; dal nodo ferroviario di Torino, con il quadruplicamento delle linee e la stazione AV di Porta Susa, alla metro di Doha, in Qatar.

Copyright © - Riproduzione riservata
L’ingegneria italiana progetta 450 stazioni di bus in Arabia Saudita Ingegneri.info