Midfield Terminal di Abu Dhabi: si' alla costruzione | Ingegneri.info

Midfield Terminal di Abu Dhabi: si’ alla costruzione

wpid-10849_a.jpg
image_pdf

Abu Dhabi Airports Company (Adac) ha annunciato nei giorni scorsi di aver ricevuto l’approvazione dal Consiglio esecutivo per la costruzione del nuovo Midfield Terminal Complex (MTC) all’interno dell’aeroporto internazionale.

Destinata a divenire una delle strutture architettoniche più avveniristiche del Medio Oriente per design ed eco-sostenibilità, il progetto per il terminal Midfield è stato così battezzato perché sorgerà al centro delle due piste di decollo-atterraggio e dovrebbe essere ultimato per la prima metà del 2017.

La costruzione di Midfield, che dovrebbe iniziare nel secondo trimestre del 2012, è al centro del piano multi-milionario di ristrutturazione e ampliamento dello scalo, finalizzato a fornire le infrastrutture necessarie, in linea con il programma strategico Abu Dhabi 2030, per sostenere e soddisfare la crescita del settore del trasporto aereo nella regione.

L’aeroporto attualmente gestisce 12 milioni di passeggeri l’anno, con una forte crescita prevista nei prossimi anni, complici sia l’espansione della compagnia di bandiera Etihad Airways sia di Abu Dhabi come meta turistica e affaristica. Secondo Adac, una volta conclusi i lavori, lo scalo sarà in grado di gestire il transito di 30-40 milioni di passeggeri l’anno.

L’edificio del terminal Midfield sarà il più grande di Abu Dhabi e una delle strutture più imponenti della regione. Con una superficie compresa tra i 630 e i 700 metri quadrati, sarà visibile da oltre un chilometro e mezzo di distanza. La hall centrale potrebbe accogliere al suo interno tre campi da calcio e disporrà di un soffitto che raggiunge i 52 metri di altezza nel suo punto più alto. Il complesso comprenderà circa 25.000 metri quadrati di negozi, situati intorno a un parco coperto di 8.400 mq, che ospiterà piante mediterranee e sarà circondato dal paesaggio desertico.

Il terminal – oltre a fare concorrenza al nuovo aeroporto di Doha, in Qatar, operativo entro 12 mesi, e al mega scalo Al Maktoum di Dubai, che una volta ultimato sarà il più grande del Medio Oriente – adotterà metodi architettonici eco-sostenibili, “presi in prestito” da Masdar City, la prima cittadina al mondo ad inquinamento zero che sta sorgendo proprio a pochi chilometri dall’aeroporto.

Le offerte per la costruzione sono state ricevute nel mese di novembre 2011 e l’assegnazione del contratto rappresenta la prossima tappa fondamentale nello sviluppo dell’hub internazionale.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Midfield Terminal di Abu Dhabi: si’ alla costruzione Ingegneri.info