Milano: posata la fresa che scavera' la Metro 5 | Ingegneri.info

Milano: posata la fresa che scavera’ la Metro 5

wpid-11157_nuovalavori.jpg
image_pdf

I lavori per la nuova linea metropolitana di Milano giungono a un punto cruciale: è stata posizionata a 25 metri di profondità la testa della fresa che scaverà il tunnel da San Siro alla stazione Tre Torri, oltre il Portello. Un gigante del peso di 580 tonnellate e del costo di 18 milioni di euro, che procederà scavando il sottosuolo a una media di 12 metri al giorno.

Alla posa della fresa nel cantiere di via Tesio ha partecipato l’assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran, che ha ricordato che il primo tratto della metropolitana verrà reso attivo già in occasione della visita del Papa Benedetto XVI al prossimo Family Day (30 maggio – 3 giugno). L’escavatrice riemergerà verso la metà del 2013 a 3 km di distanza.

La metro 5 (linea “lilla”) sarà proposta alla città di Milano come un sistema di mobilità ad alta innovazione. In 26 minuti percorrerà 12,6 km di tracciato, dalla Stazione Bignami a San Siro, tramite un sistema “driveless”, come già in uso in alcune delle più grandi metropoli del mondo. Per la prima volta a Milano la banchina sarà separata dai binari, e un sistema aprirà le porte delle pareti divisorie solo quando il treno è fermo per la salita e la discesa, garantendo un livello di sicurezza mai raggiunto.

Seconda parola d’ordine del progetto è sostenibilità: con l’entrata in funzione della linea lilla il Comune prevede di ridurre le emissioni di Co2 di 9.000 tonnellate, calcolate sull’attesa di 60 milioni di passeggeri l’anno per 25 milioni di chilometri percorsi in meno dalle auto private. Anche l’etica del cantiere per la metropolitana viaggia su una traccia altamente sostenibile: per ogni albero abbattuto per far spazio ai lavori, ne verranno piantati 3,6 di almeno dodici anni di età.

A realizzare i lavori, Metro5 spa, società concessionaria per la progettazione, costruzione e gestione della nuova linea. Un’opera del valore di 500 milioni di euro, il 40% dei quali proviene dai consorziati di Metro spa, per la prima grande infrastruttura di trasporto urbano in Italia realizzata in project financing, ovvero tramite la partecipazione finanziaria di privati.

V.R.

Visita il sito ufficiale del progetto Metro 5.

Guarda le foto della posa della testa della fresa pubblicate su Repubblica Milano.

Copyright © - Riproduzione riservata
Milano: posata la fresa che scavera’ la Metro 5 Ingegneri.info