PlanetSolar, il catamarano solare sta per concludere il giro del mondo | Ingegneri.info

PlanetSolar, il catamarano solare sta per concludere il giro del mondo

wpid-11129_hp.jpg
image_pdf

La più grande imbarcazione “solare” sta ora navigando nelle acque del Mar Rosso e prevede di gettare l’ancora il prossimo 4 maggio a Montecarlo, nel Principato di Monaco, da dove è salpata a settembre 2010. L’obiettivo era di compiere il giro del mondo sfruttando esclusivamente l’energia del sole e PlanetSolar, che naviga grazie alla potenza generata dai pannelli fotovoltaici, sta per portare a termine la sua missione, nata proprio per dimostrare che le energie rinnovabili sono affidabili ed efficienti anche per essere impiegate su larga scala.

Lungo 31 metri, largo 15 e con una superficie complessiva di pannelli fotovoltaici di 537 metri quadrati, il catamarano è stato costruito in 14 mesi in Germania, batte bandiera svizzera ed è in grado di raggiungere una velocità di 14 nodi, consumando in media quanto uno scooter.

Come ha recentemente annunciato il presidente del progetto e skipper dell’impresa, l’ingegnere svizzero Raphaël Domjan, l’imbarcazione “ha appena superato il difficile Golfo di Aden e si fermerà in Egitto, a Hurgada e Sharm El Sheikh, prima di passare il canale di Suez e tornare nel Mar Mediterraneo da cui è partito”.

Oltre un anno e mezzo dopo aver lasciato Montecarlo, il catamarano svizzero sta affrontando le ultime tremila miglia di percorso, sulle 30mila complessive di questo giro del mondo all’insegna dell’energia rinnovabile. Tra le tappe toccate da PlanetSolar, la prima è stata Miami e poi, fra le altre, Cancun, San Francisco, Tonga, Brisbane, Manila, Singapore, Abu Dhabi.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
PlanetSolar, il catamarano solare sta per concludere il giro del mondo Ingegneri.info