Solar Impulse, da San Francisco a Phoenix per via fotovoltaica | Ingegneri.info

Solar Impulse, da San Francisco a Phoenix per via fotovoltaica

wpid-15229_solarimpulse.jpg
image_pdf

Primo obiettivo raggiunto per Solar Impulse, velivolo alimentato esclusivamente a energia solare in grado di volare sia di giorno che di notte: l’aereo ha compiuto la prima tratta della sua missione americana, volando dalla base aerea Moffett della Nasa nei pressi di San Francisco per atterrare all’aeroporto internazionale di Phoenix in Arizona. Il tragitto, percorso in 18 ore e 18 minuti, rappresenta la prima di cinque fasi di crociera che porteranno Bertrand Piccard e André Borschberg, fondatori del progetto, alla meta finale di Jfk, New York.

Ideato nel 2003 grazie a un budget di 112 milioni di dollari in 10 anni, Solar Impulse è alimentato tramite 12 mila celle fotovoltaiche, che permettono di volare senza carburante e di ricaricare simultaneamente le batterie, riuscendo in questo modo a volare di notte. La sua costruzione ha richiesto sette anni di lavoro e un team composto da 70 tra tecnici e ricercatori. Al momento la sua velocità media è di soli 69 km all’ora, con la capacità di salire gradualmente fino a 8.500 metri di quota. Sebbene il modello attuale non possa superare le 24 ore di crociera, si pianifica che il prossimo modello possa arrivare fino ai cinque giorni di volo, da effettuare con un “Giro del mondo” nel 2015. A livello costruttivo Solar Impulse è al 90% composto da materiali compositi in fibra di carbonio estremamente leggeri, impiegati per la produzione di yacht da competizione.

Fig.: il pilota e co-fondatore Bertrand Piccard in cabina durante il primo volo di Solar Impulse.

Con la traversata per gli Stati Uniti di Solar Impulse viene lanciata l’iniziativa “Clean Generation”, una campagna che punta alla sensibilizzazione globale per effettuare maggiori investimenti nelle tecnologie innovative destinate all’energia sostenibile e alla riduzione dei consumi. Durante le varie tappe del tragitto Solar Impulse raccoglierà, tramite una chiavetta Usb, i nomi di tutti coloro che supporteranno l’iniziativa.

Copyright © - Riproduzione riservata
Solar Impulse, da San Francisco a Phoenix per via fotovoltaica Ingegneri.info