Via al concorso per progettare le nuove linee tram di Palermo | Ingegneri.info

Via al concorso per progettare le nuove linee tram di Palermo

Con l'avvio del concorso internazionale di idee entra nel vivo la progettazione di tre nuovi assi tramviari per la Citta di Palermo. L'ordine ingegneri provinciale: "C'è spazio per soluzioni che non producano separazioni nel tessuto urbano"

image_pdf

Entra nel vivo la fase della progettazione delle nuove linee del tram del Comune di Palermo, che in futuro serviranno la città lungo tre nuovi assi:

– dalla stazione centrale a ZEN e Mondello

– verso Bonagia

– lungo la costa

La Giunta comunale ha infatti approvato la delibera che definisce l’iter e le modalità di realizzazione del progetto, affidando all’Area delle infrastrutture l’avvio delle procedura internazionale che permetterà prima di definire il progetto nella sua interezza, comprensivo del percorso definitivo delle nuove linee, e poi di individuare il soggetto incaricato della materiale realizzazione dell’opera.

L’atto approvato dalla Giunta, ripercorre il percorso fin qui seguito dall’Amministrazione e che ha permesso di ottenere già un finanziamento di 200 milioni di euro per le prime tratte e dà mandato all’area tecnica di predisporre un bando che, in due fasi, permetterà di giungere al progetto finale.

Il bando, che prevede il ricorso allo strumento del concorso internazionale, prevederà due fasi: la prima (di idee) permetterà di selezionare un massimo di 5 concorrenti ammessi alla fase successiva (di progettazione).

Durante la prima fase, i concorrenti dovranno proporre all’Amministrazione anche il tracciato migliore, che sarà votato e deciso dalla Giunta, ferme restando le direttrici già individuate dal Piano regolatore dal centro verso nord (Zen e Mondello), dal centro verso Ovest (Bonagia) e lungo la costa.

La procedura che porterà poi al materiale avvio dei lavori, prevede che siano poi realizzati due ulteriori bandi, di cui uno per l’assistenza tecnico/giuridico/economica al Responsabile Unico del Procedimento ed uno per l’affidamento della progettazione esecutiva e dell’appalto dei lavori.

Il primo bando, quello per il concorso di idee e per la progettazione, sarà pubblicato entro la prossima settimana dall’Area delle Infrastrutture.

Clicca qui per scaricare l’immagine in alta risoluzione lo studio di fattibilità di aprile 2016 (fonte: Città di Palermo)

Giovanni Margiotta, presidente dell’Ordine ingegneri di Palermo, dichiara:

“Il concorso internazionale di idee sulle nuove linee del tram, che ha avuto via libera da parte della Giunta comunale, sarà un importante momento di confronto sul futuro della mobilità a Palermo, tema sul quale in questi giorni abbiamo aperto un dibattito scientifico e informativo a beneficio della città insieme con gli architetti, le altre categorie professionali, il mondo accademico e gli esponenti delle istituzioni”.

“Palermo ha assoluto bisogno di un sistema multimodale di mobilità efficiente, moderno, ecologico e sostenibile – aggiunge Margiotta – che sappia coniugare elementi centrali come il passante ferroviario e l’anello con elementi complementari come i bus, il tram e tutta la cosiddetta mobilità dolce, tenendo nella dovuta considerazione la necessità prioritaria di collegare le periferie al centro e di abbinare qualità del servizio e vivibilità. Si tratta di una questione che tocca la vita e i diritti dei cittadini, per cui è fondamentale che le scelte finali siano frutto della più ampia partecipazione. Le scelte dell’Amministrazione comunale lasciano ancora spazio a soluzioni rispettose dell’unicità della via Libertà e che non producano separazioni nel tessuto urbano”.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Via al concorso per progettare le nuove linee tram di Palermo Ingegneri.info