Ingegneri: le principali novita' normative del 2014 | Ingegneri.info

Ingegneri: le principali novita’ normative del 2014

wpid-25674_ingegneri.jpg
image_pdf

Dalla valutazione di impatto ambientale allo Sblocca Italia, dalle nuove norme per la prevenzione incendi alla revisione delle Ntc: sono queste alcune delle più importanti novità normative approvate nel 2014 che vanno a colpire direttamente la professione di ingegnere. Di seguito, una sintesi cronologica. 

4 marzo. Decreto del Ministero dell’Interno, recante Norme di prevenzione incendi per i depositi gpl non superiori a 13 mc. (GU n.62 del 15-3-2014).

4 aprile. Il Consiglio dei ministri approva lo schema del decreto che recepisce la direttiva 2012/27/Ue sull’efficienza energetica, modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/Ue e abroga le direttive 2004/8/Ce e 2006/32/Ce, che contiene nuove misure per promuovere l’efficienza energetica nella pubblica amministrazione centrale, nell’edilizia pubblica e privata, nei processi produttivi, nei sistemi di produzione, trasmissione e distribuzione di energia e nel settore domestico.

15 maggio. Entra in vigore la nuova direttiva Ue semplificata 2014/52/Ue per la valutazione d’impatto ambientale (GUCE n. L 124/1 del 25 aprile 2014). Gli Stati membri dovranno recepirla entro un anno.

29 ottobre. Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali approva la delibera n. 20562/14 adottata dal Consiglio di amministrazione della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri ed architetti liberi professionisti in data 7 maggio 2014. (GU n.268 del 18-11-2014), concernente i nuovi coefficienti di trasformazione e aggiornamento percentuali di riduzione della pensione di vecchiaia unificata.

11 novembre. Il decreto-legge del 12 settembre 2014, n. 133, cd “Sblocca Italia”, è convertito nella legge n. 164/2014, che introduce numerose modifiche al Testo Unico per l’Edilizia in tema di permessi di costruire, oneri di urbanizzazione, interventi edilizi e semplificazioni amministrative (GU n. 262 del 12 novembre 2014).

14 novembre. Approvate dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici le nuove Norme tecniche delle costruzioni (Ntc), che mantengono il riferimento agli Eurocodici e stabiliscono una differenziazione nell’adeguamento antisismico tra gli edifici nuovi e quelli esistenti, con riduzione dei coefficienti per interventi su particolari edifici e livelli più elevati per le nuove costruzioni.

L’autore


Giorgio Tacconi

Nato a Milano nel 1956, laureato in giurisprudenza, svolge come libero professionista attività di comunicazione, informazione e consulenza tecnico-giuridica in tema di sicurezza negli ambienti di lavoro, tutela dell’ambiente e sostenibilità, responsabilità sociale d’impresa. Ha collaborato come autore di testi, siti e banche dati con Cedis, McGrawHill, Eco-comm, De Agostini, Rcs, Conde Nast, LifeGate, Sistemi Editoriali, Giappichelli.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ingegneri: le principali novita’ normative del 2014 Ingegneri.info