DigithON 2018: la sfida tra 100 startup italiane all'insegna dell'innovazione | Ingegneri.info

DigithON 2018: la sfida tra 100 startup italiane all’insegna dell’innovazione

Dal 6 al 9 settembre la terza edizione della maratona digitale che premia i protagonisti dell'innovazione tecnologica: le iscrizioni scadono il 15 giugno

digithon_2018
image_pdf

Le startup operanti nel settore dell’innovazione tecnologica hanno ancora pochi giorni (fino al 15 giugno) per iscriversi alla terza edizione della startup competition di DigithON, manifestazione che si terrà dal 6 al 9 settembre a Bisceglie, tra il mar Adriatico e la Terra d’Ofanto di Puglia.

DigithON, nata nel 2015 per iniziativa dell’onorevole Francesco Boccia del Partito democratico, ha per evento core proprio la competizione sui grandi temi del digitale che vedrà premiata con 10.000 euro la startup ritenuta più meritevole. I progetti saranno presentati, tramite pitch, a una platea di grandi investitori nazionali e internazionali, che valuteranno il potenziale economico degli stessi. Nei quattro giorni di manifestazione si svolgeranno inoltre incontri ed eventi con imprese e istituzioni che operano nel campo del digitale.

DigithON 2018: startup e industria 4.0

DigithON ha avuto grande successo sia nel 2016 che nel 2017. Nelle 72 ore di svolgimento dell’edizione 2017 sono stati conteggiati più di 200.000 accessi sul sito internet della manifestazione. I temi che dall’inizio hanno caratterizzato l’evento sono:

  • Industria 4.0
  • Intelligenza artificiale
  • Realtà aumentata
  • Videogiochi
  • Robotica
  • Internet delle cose
  • Logistica ed eCommerce
  • Pagamenti online
  • Crossmedia
  • Musica
  • Blockchain
  • Cultura ed educazione
  • Salute e benessere
  • Agricoltura e gastronomia
  • Turismo

Questo il commento di Boccia sull’edizione 2018: “Quest’anno DigithON si focalizzerà sulle principali tematiche al centro della rivoluzione digitale che viviamo tutti i giorni. Stiamo chiamando a raccolta le idee digitali che affrontano questi temi, e non solo“.

Tra i blasonati partner della manifestazione: Poste, Mediaset, Sisal, Enel, Facebook, Google e Cisco. Le banche Intesa Sanpaolo e Unicredit – più svariate banche territoriali e numerosi fondi d’investimento – sono tra gli investitori che potranno finanziare i progetti di maggiore interesse emersi nel corso di DigithON 2018. L’obiettivo dell’evento è proprio quello di creare uno spazio d’incontro, condivisione e cooperazione tra il mondo delle startup e la comunità finanziaria, per rendere più rapido il passaggio tra le idee meritevoli di sviluppo e le realtà socio-economiche di riferimento.

DigithON 2018: la maratona digitale

Iscriversi è semplicissimo: basta registrarsi gratuitamente al portale www.digithon.it e poi integrare la registrazione con le specifiche della propria startup. Si possono inserire, ad esempio: slides di presentazione, descrizioni testuali, pitch video, valutazioni tecniche, numero di dipendenti e fatturato. Il comitato scientifico di DigithON, con giudizio insindacabile, stabilirà quali sono le 100 startup di maggior interesse con una valutazione preliminare, decidendo così quali progetti far accedere alla competizione di settembre (la maratona digitale vera e propria, con le presentazioni dei 100 pitch, avrà luogo il 7 e l’8 settembre 2018).

Nel tempo intercorso tra l’iscrizione e l’effettiva partecipazione alla competizione di DigithON, si potrà aggiornare la pagina della propria startup, pubblicando informazioni sullo stato di avanzamento del progetto e sulle milestones raggiunte, in modo da dare input costanti ai potenziali investitori.

Nei due giorni della maratona digitale, ciascuno dei 100 startup-team avrà a disposizione 5 minuti per presentare, tramite pitch, il proprio progetto alla platea dei giurati e degli intervenuti all’evento. Ogni giudice attribuirà a ciascun progetto un punteggio da uno a dieci, verrà poi stilata la graduatoria che determinerà la classifica finale dei progetti in gara. Ai fini della classifica definitiva, per il 20% del totale, il voto espresso attraverso canali social (Facebook e Twitter).

Vincitore dell’edizione 2016 è stata la startup pugliese auLAB, digital factory che offre prodotti e servizi agli studenti, alle scuole e alle imprese riguardanti la produzione, lo sviluppo e la commercializzazione di applicativi innovativi ad alto valore tecnologico. Nel 2017, invece, ha vinto Busrapido: il sito leader in Italia per il noleggio di autobus e minibus con conducente.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
DigithON 2018: la sfida tra 100 startup italiane all’insegna dell’innovazione Ingegneri.info