Gli ingegneri europei delle telecomunicazioni si incontrano a Madrid | Ingegneri.info

Gli ingegneri europei delle telecomunicazioni si incontrano a Madrid

wpid-19737_agendadigitale.jpg
image_pdf

Fare il punto sullo stato attuale dell’Agenda Digitale in Italia, Spagna e Grecia e di rafforzare la reciproca collaborazione al fine di trovare soluzioni condivise a problemi e ritardi tecnologici, superando i confini nazionali e istituzionali per un progresso globale. Con questi obiettivi è fissato l’appuntamento di venerdì 15 novembre a Madrid i rami italiani, greci e spagnoli della Fitce, la Federazione degli Ingegneri di Telecomunicazioni dell’Unione europea.

Il tema dell’agenda Digitale è sempre più attuale. Le scadenze europee si avvicinano e le problematiche sono simili tra i vari Paesi e le soluzioni sempre più condivise. Dopo l’appuntamento di Milano di giugno 2013, le delegazioni Fitce torneranno dunque a confrontarsi su questi durante l’appuntamento di venerdì prossimo dal titolo “Mediterranean Ict – the way we improve together”. Durante l’evento verrà fatto il punto sul progetto “Euro Med Telco Forum”, basato sulla condivisione delle differenti esperienze e diverse culture tecnologiche e di telecomunicazioni nell’area mediterranea e sull’approccio collaborativo tra i diversi Paesi che vi si affacciano.

L’evento approfondirà, in tre sessioni, diverse tematiche fondamentali per le tre nazioni. Durante la prima sessione si farà il punto sul trasporto marittimo in rapporto con le nuove tecnologie. Interverranno José Manuel García (Porto di Valencia); George Agapiou (OTE Greece) e Giuseppe Guacci (Autorità Portuale – Italia). La seconda sessione prevede un approfondimento sullo stato attuale della Digital Agenda in Europa e ci si interrogherà sull’opportunità di lanciarne una per l’area del Mediterraneo. Interverranno Pablo Arias,  membro del Parlamento europeo (Spagna), Panos Karaminas (Grecia), Fernando Usera, (Accenture – Spagna) e Andrea Penza, Vice Presidente dell’Aict – Associazione per la tecnologia dell’informazione e delle comunicazioni, ramo italiano di Fitce, che leggerà anche una dichiarazione dell’euro-deputata italiana On. Lara Comi.

La terza sessione, che si svolgerà presso la “Fundacion Telefonica”, approfondirà il tema delle organizzazioni professionali nel mercato europeo. Tra i relatori: Enrique Funke, Augustìn Rodrigo, Amalia Fontan, Regina Knaster (Spagna), George Agapiou (Grecia) e Maurizio Mayer (Italia).

“L’occasione di questo incontro congiunto tra le nostre tre associazioni, consente fra l’altro di verificare l’effettiva praticabilità di soluzioni It e Tlc a sostegno dello sviluppo tecnologico di tre nazioni che, in grado diverso, stanno attraversando momenti critici in ambito economico e sociale – dichiara Maurizio Mayer, presidente di Aict, ramo italiano di Fitce -. Inoltre avremo l’occasione di lanciare ufficialmente il prossimo congresso internazionale “Euro Med Telco Forum 2014”, che si svolgerà a Napoli dal 10 al 13 settembre 2014. Tale evento, dal titolo “From network infrastructures to network fabric: revolution at the edges”, costituirà il 53° Convegno Internazionale della Fitce.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Gli ingegneri europei delle telecomunicazioni si incontrano a Madrid Ingegneri.info