Il faro Berimbau di Luis de Garrido | Ingegneri.info

Il faro Berimbau di Luis de Garrido

wpid-10159_nuovoBerimbautowerluisdegarridox.jpg
image_pdf

L’architetto spagnolo Luis De Garrido, nominato “Architetto dell’anno 2008” dall’American Institute of Architects (AIA), è da sempre un professionista interamente votato alla causa della bioedilizia.
Uno dei suoi ultimi progetti è il Faro Berimbau, pensato per Rio De Janeiro.

Visualmente il faro sembra incorporare la maestosità, la sinuosità e i colori di un edificio di Antoni Gaudì a Barcellona, anche se si ispira come forma allo strumento di percussione brasiliano omonimo.

La struttura è stata progettata incorporando diversi criteri sostenibili come la ventilazione naturale, il ciclo dell’acqua chiuso, l’energia solare. Principalmente il faro è una struttura per telecomunicazione, infatti sulla sua struttura sferica, composta da 5 piani, è possibile proiettare immagini sulla superficie delle pareti esterne composte da  LED.

Ogni livello in questo edificio ha una funzione diversa: zone ricreative, vendita al dettaglio, uffici, e le condizioni bioclimatiche dell’edificio sono controllati con una combinazione di design passivo e tecnologia d’avanguardia.

Il faro è composto da materiali riciclabili e al suo interno c’è anche una serra che viene riscaldata o raffreddata utilizzando la tecnologia geotermica.

La struttura è stata pensata per poter essere sfruttata in vista delle importanti manifestazioni sportive che la città ospiterà: la World Cup nel 2014 e le Olimpiadi del 2016.

A.U.
{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il faro Berimbau di Luis de Garrido Ingegneri.info