La prima dimostrazione di televisione avvenne 90 anni fa | Ingegneri.info

La prima dimostrazione di televisione avvenne 90 anni fa

A ricordarlo il Doodle di Google, che celebra la ricorrenza del debutto del primo “occhio del mondo”, grazie all’ingegnere scozzese John Logie Baird

John Logie Baird
John Logie Baird
image_pdf

Avvenne il 26 gennaio del 1926 la prima dimostrazione pubblica della televisione meccanica, quando a Londra, in un laboratorio di Soho, davanti ad alcuni membri della Royal Institution, e a un giornalista del Times, un ingegnere scozzese, John Logie Baird trasmise il volto della sua socia in affari Daisy Elizabeth Gandy, che si trovava nella stanza accanto.

Oggi il Doodle di Google ci ricorda il 90esimo anniversario dell’avvenimento. Il primo televisore, “occhio del mondo” fece la sua comparsa. L’antenato dei più moderni televisori elettronici, messi in commercio a partire dagli anni Trenta, era composto da una sorta di radio e dal disco di Nipkow, meccanismo rotante che poteva generare una piccola immagine, che grazie ad una lente d’ingrandimento veniva ingrandita. Per quanto in futuro i televisori si sarebbero basati su altre tecnologie, senza dubbio a Baird va il merito di questa invenzione, di aver reso possibile la trasmissione televisiva e di aver concepito un oggetto entrato nelle case di tutti.

Televisore_Baird

 

Copyright © - Riproduzione riservata
La prima dimostrazione di televisione avvenne 90 anni fa Ingegneri.info