Le tecnologie Intel per lo show di Lady Gaga ai Grammy 2016 | Ingegneri.info

Le tecnologie Intel per lo show di Lady Gaga ai Grammy 2016

Robot, ologrammi, make-up digitale: l'omaggio di Lady Gaga a David Bowie per i Grammy 2016 è stato un concentrato di innovazioni firmate Intel. Nel video vi mostriamo come sono state realizzate

lady_gaga_intel
image_pdf

L’esibizione di Lady Gaga all’ultima notte dei Grammy 2016 è stata accolta come uno dei momenti musicali più spettacolari degli ultimi tempi: sei minuti in cui l’artista si è esibita in un vorticoso omaggio a David Bowie, scomparso a inizio gennaio, interpretando una nutrita sequenza dei suoi successi maggiori. Oltre i meriti di Lady Gaga, l’esibizione ha suscitato attenzione per gli incredibili effetti scenici messi in campo, frutto dell’expertise Intel al servizio dell’entertainment.

Robot, ologrammi, interazione uomo-video, persino ‘make up digitale‘: il brand ha concentrato in questo omaggio a Bowie una serie di innovazioni di enorme interesse per chi si occupa di tecnologia, e che rappresentano solo il primo passo di una partnership pluriennale siglata con i Grammy.

“Le tecnologie Intel”, spiega una nota dell’azienda, “sono state integrate proprio per dar vita alla visione di Lady Gaga, in una celebrazione davvero esemplare e memorabile della vita e della carriera di una leggenda. Grazie all’eccezionale materiale visivo e al contenuto interattivo, in grado di rispondere in tempo reale ai movimenti e ai comandi di Lady Gaga, un team affiatato si è assunto rischi senza precedenti in questa performance dal vivo per dare all’artista la possibilità di esprimersi in una dimensione inedita”.
Ma quali sono queste tecnologie?

Pelle digitale
Un “volto animato” è stato sviluppato per Lady Gaga in modo che potesse adottare diversi look in un’unica performance in tempo reale, per un effetto strepitoso. I processori Intel dalle prestazioni più elevate sono stati utilizzati durante l’intera fase di sviluppo di questa parte della performance, seguendo accuratamente la sua mimica facciale, mentre il “makeup digitale” è stato adattato e visualizzato sull’artista in tempo reale tramite un proiettore basato su un PC desktop con processore Intel Core di sesta generazione.

Video interattivo
Lady Gaga ha avuto la possibilità di controllare su una parete a LED come venisse visualizzato il suo aspetto. Il suo anello, basato sul modulo Intel Curie, ha generato effetti in tempo reale quando roteava e muoveva polsi e braccia mentre i server multimediali basati su processori Intel Xeon generavano i contenuti in diretta.

Robotica
Di grande suggestione è stato il momento in cui il pianoforte color oro rosa di Gaga si è animato, con le tre braccia robotiche che hanno danzato all’unisono per aggiungere effetti di movimento inattesi per uno strumento tradizionalmente immobile e compassato.

Ologrammi interattivi
Un’innovativa combinazione tra il suo anello, sempre basato sulla tecnologia Intel Curie, ed i materiali visuali olografici ha consentito a Lady Gaga di generare un bellissimo ologramma tridimensionale di questa leggenda della musica.

Di seguito, il video backstage che mostra come sono state realizzate le tecnologie messe in scena da Lady Gaga, seguito dal video dell’esibizione.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Le tecnologie Intel per lo show di Lady Gaga ai Grammy 2016 Ingegneri.info