Per nove giovani ingegneri, formazione d'eccellenza in Nord America | Ingegneri.info

Per nove giovani ingegneri, formazione d’eccellenza in Nord America

wpid-15185_MIT.jpg
image_pdf

Parte da Cernobbio la sfida degli ingegneri italiani alla modernizzazione del Paese, puntando anche su professionisti preparati, giovani e non solo, capaci di dare un contributo significativo allo sviluppo dell’Italia. È quanto emerso dalla prima Conferenza nazionale sulla formazione continua in ingegneria, che si è svolta nei giorni scorsi presso Villa d’Este. Un’occasione per richiamare l’intera categoria alla coesione a pochi giorni dalla formazione del nuovo Governo.

Nel corso dell’evento è stata lanciata un’opportunità riservata a nove giovani ingegneri. Grazie al protocollo d’intesa sottoscritto tra il Consiglio nazionale degli ingegneri e l’Issnaf (Italian scientists and scholars in north america foundation), i professionisti iscritti all’ordine di categoria e nati dopo il 1978 potranno concorrere all’assegnazione di altrettante borse di studio per facilitare l’interazione tra gli ingegneri italiani e le esperienze più significative del settore a livello mondiale.

Dopo un’accurata selezione, nove giovani di talento potranno aggiudicarsi un programma di approfondimento formativo in alcune realtà eccellenti del Nord America: dal Massachussets Institute of Technology alla University of California, da quella di Miami al Fermilab di Chicago fin alla start-up School Mtb. Tutte le informazioni inerenti le modalità di presentazione della domanda, da inoltrare comunque entro e non oltre il 10 maggio 2013, sono reperibili nel sito www.cni.it oltre a www.issnaf.iorg.

“Il ruolo degli ingegneri è basilare in un panorama generale sempre più complesso e in evoluzione. – ha esordito Armando Zambrano, presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri –. Il mercato ci impone di dare risposte efficaci e tempestive, noi ingegneri ci riusciamo anche grazie a programmi di aggiornamento professionale mirati, messi a punto già da tempo, indipendentemente dagli obblighi introdotti dalle recenti normative”.

Modelli, esperienze e strumenti per un sistema di aggiornamento costante di qualità e sostenibile: questi i temi affrontati nel corso della Conferenza. “Le professioni intellettuali sono parte essenziale del processo di modernizzazione del Paese – ha affermato Fabio Bonfà, vicepresidente del Consiglio nazionale degli ingegneri –. Non abbiamo privilegi, piuttosto professionalità da salvaguardare anche attraverso l’aggiornamento e la formazione continua. In questo senso contiamo di coinvolgere i nostri giovani per creare nuove leve competenti e in grado di confrontarsi con esperienze di livello internazionale”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Per nove giovani ingegneri, formazione d’eccellenza in Nord America Ingegneri.info