Pos professionisti, niente rinvio: obbligatorio dal 1° gennaio 2014 | Ingegneri.info

Pos professionisti, niente rinvio: obbligatorio dal 1° gennaio 2014

wpid-20395_POS.jpg
image_pdf

Niente rinvio del Pos obbligatorio per i professionisti. È stato infatti bocciato l’emendamento alla legge di Stabilità 2014, firmato da Enrico Zanetti, vicepresidente della Commissione Finanze della Camera e responsabile politiche fiscali di Scelta Civica, che rinviava di un anno, al 2015, l’obbligo per i professionisti di accettare pagamenti con moneta elettronica dotandosi di Pos.

“A margine della seduta odierna (11 dicembre, ndr) della Commissione Finanze – ha scritto Zanetti sulla sua pagina Facebook – ho avuto modo di interessare il sottosegretario Baretta alla questione dell’obbligo del Pos per commercianti e liberi professionisti che, a legislazione vigente, entrerà in vigore il 1° gennaio 2014, nonostante non siano ancora state approvate le disposizioni attuative che dovrebbero regolarlo. Noi – aggiunge – ci eravamo mossi per tempo, ma la comprensibile confusione che si genera, quando in ballo ci sono migliaia di emendamenti, ha portato alla sorprendente esclusione del nostro emendamento in sede di ammissibilità.

“Ora – conclude Zanetti – sta al governo intervenire e sono lieto di aver trovato nel sottosegretario Baretta un interlocutore attento ad evitare gli assurdi disagi che, stando così le cose, la mancata proroga determinerebbe”.

Leggi tutti gli articoli sull’argomento qui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Pos professionisti, niente rinvio: obbligatorio dal 1° gennaio 2014 Ingegneri.info