Appalti pubblici, nuovo regolamento Anac sui procedimenti di regolazione | Ingegneri.info

Appalti pubblici, nuovo regolamento Anac sui procedimenti di regolazione

Pubblicato dall'Autorità Nazionale Anticorruzione il documento in materia di partecipazione ai procedimenti e di analisi e verifica di impatto della regolazione

Anac regolamento
image_pdf

In Gazzetta Ufficiale n. 155 del 6 luglio 2018 è stato pubblicato il Regolamento per la definizione della disciplina della partecipazione ai procedimenti di regolazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e di una metodologia di acquisizione e analisi quali-quantitativa dei dati rilevanti ai fini dell’analisi di impatto della regolazione (AIR) e della verifica dell’impatto della regolazione (VIR).

Il documento nasce con lo scopo di regolamentare la disciplina in materia di procedimenti di regolazione e metodologie di acquisizione dei dati per l’analisi e verifica dell’impatto della regolazione da parte dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Il regolamento, che entrerà in vigore il 21 Luglio 2018, sostituisce quelli precedentemente emanati nel 2013 e nel 2015, e si integra al nuovo codice dei contratti D.lgs. n.50/2016 e del decreto legislativo 56/2017.

Il Regolamento in dettaglio

Il Regolamento è costituito da 16 articoli divisi in tre Titoli.

Il Titolo I, costituito da sette articoli riguarda la “Partecipazione ai procedimenti di regolazione”.  Negli art.1 e 2 sono definiti l’oggetto del regolamento e gli atti di carattere generale adottati dall’Autorità quali linee guida, bandi-tipo, capitolati-tipo e contratti-tipo.

L’art.3 invece definisce quali sono gli atti sottoposti a consultazione e quelli non sottoposti a consultazione.

Gli articoli 4-5-6-7 trattano rispettivamente delle modalità di predisposizione del documento di consultazione, la fase di prima consultazione e consultazione preventiva e la seconda fase di consultazione.

Il Titolo II “Analisi di impatto della regolazione (AIR) e verifica di impatto della regolazione (VIR)” con i suoi otto articoli, dall’art. 8-all’art.15, quali siano gli atti soggetti all’analisi di impatto della regolazione (AIR), gli obbiettivi di tale analisi, la relativa metodologia di analisi e il provvedimento finale.

In particolare l’art. 15 riguarda l’esito della verifica di impatto della regolazione e pone particolare attenzione alle risultanze della verifica di impatto della regolazione, le quali sono riportate in un’apposita relazione (relazione VIR) che secondo quanto riportato nel regolamento, viene pubblicata sul sito internet dell’Autorità.

Il Titolo III, infine, con il solo art.16 riguarda le “Disposizioni finali”.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Appalti pubblici, nuovo regolamento Anac sui procedimenti di regolazione Ingegneri.info