Crediti formativi ingegneri 2018: ottenere Cfp con stage, Master in Ingegneria, dottorati ed eventi all’estero | Ingegneri.info

Crediti formativi ingegneri 2018: ottenere Cfp con stage, Master in Ingegneria, dottorati ed eventi all’estero

Stage per ingegneri, Master in Ingegneria, dottorati ed eventi all’estero: le disposizioni, secondo il testo unico entrato in vigore nel 2018, sul riconoscimento di crediti formativi professionali (Cfp)

Cfp stage, master, dottorati
Cfp stage, master, dottorati
image_pdf

In merito alla formazione professionale obbligatoria e al conseguimento di Cfp (crediti formativi professionali), dal 1 gennaio 2018 è in vigore il testo unico (qui il documento integrale) del Cni che regola l’aggiornamento della competenza professionale e sostituisce le disposizioni precedenti, in particolare la circolare n.722 27 aprile 2016.

In questo articolo vediamo come il nuovo Regolamento si esprime sul conseguimento di crediti formativi professionali nell’ambito di stage per ingegneri, Master in Ingegneria, dottorati, insegnamenti universitari ed eventi organizzati all’estero.

Crediti formativi ingegneri: Cfp da stage per ingegneri

Possono essere riconosciuti 5 crediti formativi professionali per stage, al termine dello svolgimento di stage formativi per ingegneri della durata minima di 3 mesi e frequenza di almeno 20 ore settimanali (massimo uno stage per anno solare). Per tirocini svolti all’estero si possono assegnare 5 Cfp per tirocinio della durata minima di due mesi.

Per il riconoscimento dei Cfp tramite la piattaforma nazionale va inviata, entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello in cui è stato ultimato lo stage, una richiesta all’Ordine completa di: descrizione dello stage formativo per ingegneri svolto; lettera a firma del legale rappresentante – o suo delegato – dell’Ente/azienda che ha ospitato il professionista attestante il reale svolgimento del tirocinio; relazione del tutor assegnato durante lo stage che attesti sulla tipologia di stage effettuato.

Crediti formativi ingegneri: Cfp da Master in Ingegneria, dottorati e insegnamenti universitari

Master in Ingegneria

Sono riconosciuti 30 Cfp, indipendentemente dalla durata del Master in Ingegneria. La data di attribuzione dei Cfp è quella relativa al superamento dell’esame finale. Sono riconosciuti i Master di I e II livello, Corsi di Alta Formazione per ingegneri e Corsi di Formazione Permanente con esame finale svolti in Italia e all’estero, che rilascino Cfu.

L’iscritto deve richiedere il riconoscimento dei Cfp all’Ordine tramite la piattaforma informatica nazionale entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di conseguimento. In nessun caso sono accettate istanze tardive.

Dottorati di Ricerca

Sono attribuiti 30 Cfp al superamento di ogni anno di un Dottorato di Ricerca, per un massimo di 3 anni, previa presentazione dell’autocertificazione relativa all’ammissione all’anno successivo o, per l’ultimo anno, al conseguimento del titolo. La data di attribuzione è quella relativa al passaggio di anno o al superamento dell’esame finale.

Insegnamenti universitari su materie connesse alla formazione per ingegneri

L’iscritto all’Ordine può conseguire crediti formativi professionali superando singoli esami universitari su materie riconducibili all’attività professionale di ingegnere. 1 Cfu corrisponde a un Cfp, con un massimo di 10 Cfp per esame e di 15 Cfp l’anno (sono esclusi seminari, convegni ed eventi similari). Per gli iscritti alla Sezione B frequentanti un corso di laurea magistrale il limite annuo di Cfp conseguibili, per i 2 anni di durata del corso, è pari a 30 Cfp.

Crediti formativi ingegneri: Cfp da eventi organizzati all’estero

Eventi organizzati all’estero da Provider autorizzati possono attribuire crediti formativi professionali alle stesse condizioni stabilite per eventi organizzati sul territorio nazionale. È possibile attribuire Cfp anche in caso di eventi che rilascino crediti universitari previo esame finale o di eventi che rilascino Cfp già riconosciuti nell’ambito di un analogo programma nazionale di formazione professionale obbligatoria per ingegneri.

Se il corso rilascia crediti universitari: 1 Cfp=1 Cfu con il massimo di 10 Cfp per corso; – se il corso è accreditato nell’ambito di un analogo programma nazionale di formazione per ingegneri 1 Cfp=1 credito evento. Il professionista dovrà inoltrare al Cni tramite piattaforma nazionale, entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di partecipazione, la documentazione relativa all’evento (programma, contenuti, etc.) e quella attestante la frequenza.

Sullo stesso tema:

Crediti formativi ingegneri 2018: ottenere i Cfp con corsi di formazione e seminari

Crediti formativi ingegneri 2018: ottenere i Cfp in convegni, fiere, congressi e dimostrazioni tecniche

Crediti formativi ingegneri 2018. Autocertificazione Cfp: pubblicazioni, brevetti e commissioni

Crediti formativi ingegneri 2018: ottenere Cfp con formazione erogata dal datore di lavoro

Crediti formativi ingegneri 2018: esonero dalla formazione professionale obbligatoria

Crediti formativi ingegneri 2018. Formazione a distanza: come funziona

Crediti formativi ingegneri 2018: controlli e sanzioni

Crediti formativi ingegneri 2018: la guida completa

Copyright © - Riproduzione riservata
Crediti formativi ingegneri 2018: ottenere Cfp con stage, Master in Ingegneria, dottorati ed eventi all’estero Ingegneri.info