Efficienza energetica: parte il concorso Viessmann sui sistemi ibridi | Ingegneri.info

Efficienza energetica: parte il concorso Viessmann sui sistemi ibridi

Aperto il bando 2015 del concorso Viessmann riservato ai progettisti. Al centro dell'attenzione l'efficienza con sistemi ibridi e soluzioni di energy e fuel storage

wpid-3168_pompadicaloreviessmann.jpg
image_pdf

E’ stata lanciata l’edizione 2015 del Concorso di Idee Viessmann sul tema “Efficienza con sistemi ibridi e soluzioni di energy e fuel storage”, dedicato alla progettazione integrata di edifici-impianti d’avanguardia in chiave di efficienza e sostenibilità. L’iniziativa è stata presentata al convegno annuale organizzato il 23 aprile a Lodi presso la Bipielle City, alla presenza di 800 tra progettisti, ingegneri e architetti.

I sistemi ibridi sono il risultato del mix di diverse fonti di energia per garantire massima efficienza, comfort e sostenibilità. L’utilizzo di fonti di energia diversificate all’interno dello stesso apparecchio o impianto consente di ridurre il costo annuale del riscaldamento, dal momento che viene sempre data la precedenza alla fonte di energia più efficiente. 

Attualmente gli sviluppi più significativi sono rappresentati dai sistemi ibridi composti da pompa di calore, caldaia e fotovoltaico. La disponibilità di questi tre elementi permette di far fronte ad ogni situazione climatica: in particolare l’accoppiata tra la pompa di calore e i sistemi fotovoltaici fornisce un contributo energetico rinnovabile e conveniente nelle giornate assolate e in quelle non particolarmente fredde, mentre la caldaia è pronta ad intervenire nelle giornate di freddo intenso o per la produzione di acqua calda sanitaria.

I sistemi ibridi permettono vari vantaggi: ad esempio il funzionamento ottimale della pompa di calore permette di abbassare significativamente i costi del riscaldamento e di ridurre potenzialmente a zero le emissioni di CO2 nell’ambiente. Inoltre le nuove tipologie di batterie (tra le quali le più utilizzate sono quelle al piombo e al litio) permettono di accumulare l’esubero di energia elettrica prodotta dal proprio impianto fotovoltaico e di utilizzarla in un secondo momento, senza prelevarla dalla rete elettrica. Questo approccio è molto interessante dal punto di vista della sostenibilità ambientale e dell’indipendenza dai costi energetici, per questa ragione è da auspicare un’ampia diffusione di queste soluzioni resa possibile anche grazie ad una progressiva riduzione del costo di queste nuove tecnologie.

Obiettivo del concorso è dare risalto allo sforzo di una progettazione innovativa in tema d’impiego dei dispositivi esistenti e capace di assicurare elevate prestazioni di comfort e sostenibilità ambientale ed economica.

Il contest 2015 focalizzerà in particolare sulle soluzioni che abbiano interessanti performance di investimento quali sistemi ibridi, cogenerazione e sistemi di accumulo. I progetti in concorso dovranno rispondere a concreti criteri di sostenibilità e fattibilità. C’è tempo fino al 30 settembre 2015 per partecipare.

Per maggiori informazioni sulle tematiche del convegno e sul Concorso di Idee 2015 è necessario registrarsi al sito

Copyright © - Riproduzione riservata
Efficienza energetica: parte il concorso Viessmann sui sistemi ibridi Ingegneri.info